Pallavolo – PGS: due sconfitte per la maschile non rendono giustizia; si continua a vincere con la femminile

PGS femminile                                                                                                                                                                                                                                       

Polisportiva giovanile Senago – CUS PAVIA 1-3 (25/18 25/27 18/25 9/25)

Cravero 10, Bojanic 11, Magni 10, Grisenti 4, Pascali 6, Zwatz 4, Pelliccione 1, Alviano 4, Onofri 7, Terzitta, Lib Gorrino

Le Cussine, mercoledì sera in campo di Senago, partono rigide e spaesate. Nel primo set il gioco non è ordinato e preciso come a suo solito. Nel secondo set in regia Cravero mette ordine in campo sfruttando ogni giocatrice e facendosi sentire in battuta, mettendo a segno ben 10 ace dando grinta e ritmo alla gara. Le Pavesi ingranano e nonostante l’esperienza e la buona difesa avversaria riescono a sferrare diversi punti in attacco e battuta andando a chiudere la partita. Forza ragazze!

Chiara Giordano

CUS Pavia 3 – 1 Padre Monti Milano (25/8 23/25 25/17 25/17)

Grisenti 12, Bojanic 10, Terzitta 8, Alviano 10, Onofri 5, Pascali 8, Magni 8, Cravero 1, Raccanello, Zwatz, Lib: Gorrino

Primo set che scorre liscio per le padrone di casa che si impongono con un netto 25-8, grazie anche a una serie da 13 in battuta da parte di Terzitta e varie disattenzioni delle avversarie. Nel secondo set c’è spazio per Raccanello al centro, al rientro dall’infortunio. La ritrovata concentrazione delle milanesi e un calo delle cussine porta il CUS a subire per gran parte del set, fino al rientro di Bojanic su Zwatz e l’ingresso di Magni, che restituiscono ordine e punti in attacco, passando da un parziale di 10-18 a 18-19, ma senza purtroppo riuscire a trovare lo strappo decisivo nel finale, andando quindi sull’1 pari. Nel terzo set le nostre ragazze mantengono l’ottimo atteggiamento del finale del precedente parziale, giocando ordinate e approfittando del rientro di capitan Pascali al centro in ottima forma, chiudendo il set con un 25-17. Il copione si ripete nel quarto set, che inizia con una serie di ace di Bojanic e dove Cravero, subentrata in regia, gestisce molto bene le ultime forze delle proprie attaccanti, per un altro 25-17. MVP della gara a Terzitta, che fa registrare a referto 24 battute di cui 8 ace, dà sicurezza in palleggio e una grossa mano alle compagne in varie situazioni di difesa.

Alex Malvicini

PGS maschile

USD Viscontini – CUS PAVIA 3-1 (25/12 25/18 22/25 25/17)

Cattivelli 4, Morano 2, Vassena 5, Manferoce 6, Marinelli 4, Cocorullo 4, Bottini 3 Tarantino 1, Malvicini, Rizzini, lib. Rossi

Ripartenza un po’ altalenante per il pgs maschile: i nostri ragazzi vengono fermati dalla usd viscontini; i cussini entrano in campo un pò tesi e con poca grinta commettono molti errori cedendo il primo set ai padroni di casa.
Nei parziali seguenti entrano nel vivo del gioco, sbagliando meno e riuscendo a dar fastidio agli avversari nonostante qualche difficoltà nel gioco, strappando anche un set all’altra squadra. Alleneremo sicuramente la ricezione e la difesa ma non è di certo la voglia che manca ai ragazzi Gialloblù.

Chiara Giordano

CUS PAVIA – UIV Carbonara 1-3 (23/25 25/20 20/25 12/25)

Manferoce 6, Malvicini 11, Cattivelli 10, Bottini 3, Cocorullo 11, Marinelli 6, Rizzini, Vassena

Nonostante la sconfitta, i giocatori del CUS Pavia escono a testa alta dalla partita di Domenica 10 Aprile. Il primo set, molto combattuto da entrambe le parti, vede la vittoria della squadra avversaria. I cussini non si lasciano abbattere e chiudono il secondo set 25 a 20, riaprendo la partita. Il set successivo si apre con uno svantaggio per i Gialloblù che durante il gioco recuperano, aiutati da una serie positiva di battute di Cocorullo ma, a causa di piccoli errori, non riescono ad imporsi. Il quarto set si chiude in favore degli avversari, che portano a casa la partita. Tutti i Gialloblù hanno giocato molto bene nei rispettivi ruoli: palleggiatore costante durante la partita, alzate precise ai diversi attaccanti; attacchi delle bande, dei centrali e dell’opposto determinanti in vari momenti del gioco; tra difese e ricezioni i giocatori si sono saputi difendere alla grande, specialmente considerando l’assenza del libero.  Nonostante la mancanza di cambi, i giocatori del CUS sono scesi in campo grintosi, reagendo nei momenti di difficoltà e dimostrando di non volersi mai arrendere. Universo in Volley, ci vediamo alla prossima partita!

Laura Terzitta


Leggi anche...

Canottaggio - Memorial D'Aloja 2022: risultati molto positivi e incoraggianti

Pallavolo - Serie C maschile: una vittoria dal grande significato

Pallavolo - Serie C femminile: top e flop

Pallavolo – 2^ Divisione maschile 5 punti in due gare; 2^ Divisione maschile Under weekend avaro di vittorie ma soddisfacente nelle prestazioni

Pallavolo - 1^ Divisione femminile due importantissime vittorie; Under 14 femminile sconfitta ma si vede la crescita

Rugby – Serie C maschile: Fase Interregionale Promozione – 6^ giornata

Canoa Discesa - Cinque vittorie per il College della Pagaia alle selezioni premondiali

Atletica leggera - Ottimi progessi per i cussini impegnati a Busto Arsizio e a Mantova

Atletica leggera - Gambuzza seconda a Noto, quarta Baruffaldi a Genova

Canoa - Dopo due anni di pandemia torna la discesa Bereguardo-Pavia

Scherma – Bernieri vince il torneo nazionale under 14

Rugby - OLD Memorial Albanese