Rugby Serie C – prima giornata: vittoria in casa con la Pro Recco

CUS PAVIA – Pro Recco 52-0 (mete 7-0)

Comincia nel migliore dei modi la nuova avventura nel campionato di serie C. Dopo otto settimane di intensa preparazione il verdetto del campo non delude le aspettative e ci vede prevalere nettamente sui ragazzi della Pro Recco. Si percepisce una tensione positiva, quella di chi ha voglia di giocare e di fare bene. Il Comandante Cozzi ha optato per una formazione che vede ben amalgamati alcuni esperti veterani e parecchi “sbarbati” – alcuni dei quali all’esordio in categoria – arrivati negli ultimi anni dalle giovanili. Si parte subito bene e da una mischia vinta l’ovale passa con i giusti tempi dalle mani di Giglio a quelle dell’accorrente Brandani che trova il varco e deposita il 5-0. Gli ospiti vogliono dimostrare di essere all’altezza e provano a reagire, ma la nostra difesa tiene bene. A metà tempo, con due calci piazzati di Marconi, ci portiamo sull’11-0. Dopo alcune fasi a ridosso dei 5 metri avversari, è bravo Inama a superare il muro difensivo dei liguri: 18-0 dopo la trasformazione di Marconi. Prima dell’intervallo c’è tempo per segnare ancora con Giglio, scaltro a battere velocemente una punizione e a sorprendere la difesa avversaria, e con Marconi che con un altro piazzato fissa il punteggio sul 28-0. Alla ripresa del gioco il copione non cambia, con i padroni di casa decisi ad ottenere il punto di bonus e a chiudere la partita. L’obiettivo viene raggiunto grazie a Corbascio, che finalizza in tuffo una maul ottimamente condotta. 33-0. Poco dopo è Ferrari Trecate il più lesto ad avventarsi su di un pallone senza padrone e ad involarsi verso la meta per il 38-0. Molto bella la marcatura di Pippo Nicolato, al rientro dopo un infortunio ed un lungo periodo di riabilitazione, che raccoglie un preciso calcio passaggio di Marconi e realizza la sesta meta – convertita da Marconi – per il 45-0. Gli ospiti, mai domi, provano con coraggio e determinazione a togliere quello zero dal tabellone, ma i nostri non vogliono concedere nulla. C’è ancora tempo per la meta di Amicucci, che raccoglie un pallone rimbalzante e lo deposita in mezzo ai pali per il 52-0 finale. Buona gara, nel complesso, seppur con qualche imprecisione non punita dall’avversario. Il gruppo, numeroso, si sta via via cementando e sembra che la convivenza tra i giocatori esperti ed i giovani stia portando buoni frutti. Tommi Marconi e “Axel” Gioia sono i Men Of The match. A margine della cronaca della gara vorrei menzionare il meritato e toccante tributo dedicato a Thias Facchino che purtroppo dovrà abbandonare l’attività agonistica per problemi fisici, ma che continuerà ad essere parte attiva del club come allenatore/educatore del minirugby. Prossimo appuntamento domenica prossima, 27 ottobre, a Genova con Amatori Genova. Forzalapavia!!

Luca Brandani

CUS Pavia: Brandani, Nicolato E, Ferrari Trecate, Amicucci, Zucchetti, Marconi (V), Giglio (C), Gobbo, Repossi, Gioia, Speranza, Inama, Zambianchi, Corbascio, Pirolini. A disp: Blasigh, Tavaroli, Vescovi, Chiudinelli, Corbucci, Nicolato F, De Marco.

Pro Recco: Armijos Zambrano, Falchi, Marcellino, Figari, Mitri, Gnecco, Bertagnon, Matulli, Cavallo, Marinoni, Ferro, Mancioppi, Maggi, Demarchi, Mendez Lastra. A disp. Bolgiani, Nilvi, Chiapolino, Olcese, Salerno, Gianrossi, Barbieri.

Primo tempo: 5’ meta Brandani; 8’ c.p. Marconi; 21’ c.p. Marconi; 28’ meta Inama tr. Marconi; 34’ meta Giglio tr. Marconi; 38’ c.p. Marconi. Secondo tempo: 10’ meta Corbascio; 13’ meta Ferrari Trecate; 28’ meta Nicolato F tr. Marconi; 40’ meta Amicucci tr. Marconi.


Leggi anche...

Cronaca semiseria dell’Adige Marathon 2019, ovverossia a Pescantina nel 2019 in attesa di Osaka 2020

Bene Lorenzo Friuli al Miglio Città di Milano

Il CUS Pavia ospita la prima prova regionale Under10 e Under8

I prova open di qualificazione nazionale

TERA 2019

Rugby Serie A femminile: terza vittoria di fila per le Rocce