Tre medaglie per la sezione canoa alla gara internazionale di Mantova

Una medaglia d’oro e due di bronzo, è questo il bilancio della sezione canoa alla gara internazionale di Mantova. Al trofeo Sparafucile, che quest’anno ospitava 58 società provenienti da sette nazioni, ad inaugurare nel migliore dei modi il trittico di medaglie è stato Edoardo Chierini (nella foto al centro) che con la vittoria nel K1 500 metri ha riscattato la prova opaca di tre settimane fa in occasione delle selezioni. Edoardo ha concluso la sua prova in 1 minuto e 51 secondi, superando di due centesimi lo sloveno Rok Smit e Matteo Florio (Aeronautica militare), rispettivamente secondo e terzo al traguardo. La medaglia d’oro può ora rilanciare le ambizioni internazionali di Edoardo che ora spera nella convocazione azzurra in Coppa del Mondo, prevista a Duisburg (Germania) alla fine di maggio. Sempre sulla distanza dei 500 metri la sezione canoa è stata protagonista anche grazie ai “ragazzi terribili” Jacopo Sorzini e Matteo Bazzano che hanno conquistato il terzo posto nella gara del K2 Under 16 classificandosi alle spalle dell’equipaggio misto San Miniato-Livorno e della Canottieri Mestre. Alla medaglia in equipaggio Sorzini ha aggiunto quella individuale vincendo un altro bronzo in una gara che ha visto l’amico e compagno di squadra Bazzano classificarsi al quinto posto. Bazzano ha poi concluso le sue gare con la quarta piazza nella prova individuale sui 200 metri dove il portacolori del CUS ha mancato il podio per poco più di due decimi. Le medaglie di Mantova, unite ai piazzamenti importanti giù dal podio, hanno premiato ancora una volta il lavoro svolto dall’allenatore Daniele Bronzini che in questo inizio di stagione ha messo in fila una serie di successi non solo nella canoa velocità ma anche nella canoa discesa, specialità in cui Mathilde Rosa e Andrea Bernardi, dopo le ottime prove selettive di Valstagna, hanno guadagnato la convocazione in azzurro in vista della tappa francese di Coppa del Mondo, in programma ad inizio giugno. Tornando invece a Mantova una menzione speciale la merita Jonathan Allen che dopo aver dominato le prime gare dell’anno, si è imbattuto a Mantova in un fine settimana sfortunato dove è stato il primo escluso dalle due finali del K1. Archiviato il Trofeo Sparafucile, la sezione canoa tornerà ora in gara a metà maggio in occasione della prova interregionale di Mergozzo dove a scendere in acqua sarà la squadra al gran completo.

Giovanni Vescovi


Leggi anche...

Rugby Serie C maschile: seconda vittoria consecutiva

Regionali Varesotte

Centri Estivi 2019: divertimento e sport dal 10 Giugno

Francesca Ferri si qualifica per i tricolori nei 3000 siepi

Per la Sciabola Maschile arriva da Adria la retrocessione in B2

Medaglia di bronzo per la sciabolatrice Lucia Palmitessa

Canoa discesa: conferme da Bovec