Meeting d’oro e d’argento

Sabato 6 e Domenica 7 Aprile il Cus Pavia ha gareggiato sulle acque del Lago di Piediluco (TR) nella cornice del primo meeting nazionale. La giornata del sabato è stata segnata dalle regate valutative, gare speciali in cui gli atleti di tutta Italia, con invitate anche le Nazionali di Romania e Israele, gareggiano per staccare un biglietto per la convocazione in maglia azzurra. Nel singolo pesi leggeri maschile con Andrea Grassini, Lorenzo Fois e Marco Venturini che interrompono il loro cammino nelle batterie e Davide Iacuitti e Gianluca Cassarà che invece superano la soglia dei migliori 32 terminando le regate in semifinale. Nel singolo Senior maschile invece Giacomo Broglio, e gli atleti del college remiero Piero Sfiligoi e Stefano Morganti, interrompono il loro cammino in due semifinali ricche di avversari iridati a livello mondiale. Nel singolo senior femminile Victoria Presti termina la sua avventura in batteria. Sempre nella giornata di sabato bronzo per il due senza Pesi Leggeri di Andrea Giuliani e Simone Fusaro e argento nel due senza under 23 per Arianna Bini mista con Marta Barelli del Moltrasio. Nella giornata di domenica invece spazio alle barche lunghe, dove ha trionfato il 4 con di Mario Castoldi, Stefano Ciccarelli, Cristiano Bortolotti, Luca Del Prete e timoniere Andrea Riva, che dopo una cavalcata trionfale di duemila metri, bene si difendono dall’attacco del RYCC Savoia con a bordo lo studente pavese Guido Maria Ciardi. Vittoria anche per il doppio pesi leggeri femminile di Gaia Fabozzi e Silvia Frattini, coppia inedita che, dopo tre settimane di duro lavoro, trasformano le gocce di sudore in gioia pura per una gara sempre all’attacco che fa ben sperare per il proseguio della stagione. Vittoria anche per l’ammiraglia senior di Gianluca Santi, Andrea Fois, Castoldi, Ciccarelli, l’atleta del Cus Bari Carlo Vedana, Broglio, Bortolotti, Del Prete e timoniere Riva, impostasi sugli avversari con grande fermezza sin dalle prime palate. Conclusa la giornata con l’argento del quattro di coppia Pesi Leggeri di Fusaro, Giuliani, Grassini e Fois. Nota veramente amara di questo meeting è l’infortunio del nostro Francesco Molinari, che per un fortissimo dolore alla schiena, ha dovuto interrompere la bellissima gara del quattro di coppia under 23, che con Iacuittti, Cassarà e Venturini li stava vedendo trionfare. Chiudono la giornata un gran piazzamento del doppio Morganti e Sfiligoi in finale A del doppio senior e una bellissima gara di Arianna Bini nel 4 senza senior in finale B.
Ora testa al Memorial d’Aloja in programma questo weekend per Arianna, Stefano e Piero, mentre tutto il resto della squadra tornerà a sudare nel capannone per le prossime gare in vista.

Giacomo Broglio


Leggi anche...

Brave le mezzofondiste Gambuzza e Ferri nei 3000

Monica Barbieri subito al minino per gli Italiani

Rugby Serie C maschile: sconfitta ad Ivrea

Quattro medaglie per la sezione canoa ai tricolori di fondo

La spadista Chiara Manni conquista l’argento nella Coppa Italia Regionale

A Caserta sei spadisti cussini Under 14 con Camilla Marchesi in crescita

Rugby Serie A femminile: trasferta durissima per le Rocce

Torneo Intercollegiale di Pallavolo maschile

Rugby Under 18