A Caserta sei spadisti cussini Under 14 con Camilla Marchesi in crescita

Gli Under 14 della scherma si sono portati a Caserta per la seconda prova del trofeo Kinder+Sport, in preparazione del Gran Premio Giovanissimi, che assegnerà gli scudetti di Campione d’Italia a Riccione dal 15 al 21 maggio. A scapito della lunga trasferta in Campania, sei spadisti della Sala di Scherma del CUS Pavia hanno affrontato il viaggio, seguiti a bordo pedana dallo Staff Tecnico appunto del CUS Pavia Scherma. La competizione di Spada Femminile Allieve, nate nel 2005, ha visto l’affermazione di Elisa Treglia di Formia, con la cussina pavese Anna Luviè che si è classificata al 76° posto finale. Un avvio per Anna Luviè con due vittorie su Alessia Pizzato di Ivrea e sulla napoletana Miriam Guerrera, a cui è seguita la sconfitta e l’eliminazione per mano di Carlotta Conte di Chiavari.
Il miglior piazzamento pavese viene con il 30° posto finale di Camilla Marchesi nella prova di Spada Femminile Ragazze, nate nel 2006, dove ha vinto la napoletana Magda Maida. Proprio la vincitrice ha avuto ragione con il minimo punteggio di 15 a 14 sulla emergente tredicenne pavese in un combattuto e tecnico match. In precedenza la cussina Camilla Marchesi aveva superato ben cinque avversarie: Arianna Mosconi di Verona, la torinese Viola Comin, quindi Chiara Fischetto di Brindisi, Aurora Ligato di Reggio Calabria per 15 a 10 e la napoletana Adriana Manna per 15 a 12. Quindi una prestazione non fortunata per l’esito dell’ultima stoccata, ma che ha confermato la continua crescita tecnica della spadista tredicenne Camilla Marchesi. Nella Spada Femminile Bambine, nate nel 2008, si è affermata Margherita Raiteri di Casale Monferrato; per il CUS Pavia Scherma la spadista Alice Zaliani il 86° posto, con la vittoria su Amelia Burzacchini, ma fine gara dopo il match e la sconfitta contro Sara Celestini di Spoleto. Nella Spada Maschile Allievi, nati nel 2005, il vincitore è stato Fabio Mastromarino della Società Scherma Chiti di Pistoia. Con lo spadista cussino Tommaso Bonalumi al 72° posto, con un buon avvio con tre vittorie su Gennaro Noschese di Salerno, su Rusln Piran di Verona e sul napoletano Luca Stanziola, ma la sconfitta e l’eliminazione contro Enrico De Pol di Cervia per 15 ad 8.
Nella Spada Maschile Ragazzi, nati nel 2006, si è affermato Leonardo Cortini di Forlì e per il CUS Pavia Scherma ha gareggiato Gabriele Latronico, che ha chiuso al 107° posto, con una vittoria sullo spadista Diego Cremona di Bresso, ma l’uscita di gara con la sconfitta subita da Alessandro Andetta di Castelfranco Veneto. La Categoria Maschietti ha visto in gara i nati nel 2008, la vittoria è andata a Riccardo Magni di Forlì, con il cussino pavese Giacomo Molinari al 73° posto finale. Per lo spadista Giacomo Molinari tre vittorie su Simone Foti di Reggio Calabria, sul napoletano Tommaso Di Luccio, su Alessandro Guidi di Lucca, prima di venire eliminato per 10 ad 8 da Lorenzo Bianchi di Frosinone.

Gianadrea Nicolai


Leggi anche...

Meeting d’oro e d’argento

Brave le mezzofondiste Gambuzza e Ferri nei 3000

Monica Barbieri subito al minino per gli Italiani

Rugby Serie C maschile: sconfitta ad Ivrea

Quattro medaglie per la sezione canoa ai tricolori di fondo

La spadista Chiara Manni conquista l’argento nella Coppa Italia Regionale

Rugby Serie A femminile: trasferta durissima per le Rocce

Torneo Intercollegiale di Pallavolo maschile

Rugby Under 18