Pallavolo – Serie C maschile: una sconfitta che fa male

AG Milano – CUS PAVIA ELETTROMAS 3-2 (25-15/21-25/24-26/25-29/15-13)

Il CUS Pavia affronta in trasferta l’AG Milano, in una partita importante in chiave salvezza. Le due squadre, a pari punti prima della gara, si sfidano in un match che dura più di due ore e conclusosi solo al tie-break, 15-13, in favore dei Milanesi. Nel primo set il CUS subisce l’ottimo inizio di AG Milano, patendo in ricezione e commettendo molti errori (25-15).
Nel secondo parziale i Gialloblù iniziano a tenere meglio il campo e a trovare il ritmo giusto. Nonostante una partenza un po’ lenta, che li vede sempre sotto nel punteggio di qualche punto, i cussini recuperano il break di svantaggio sul 18-16; da quel momento il set gira a favore del CUS Pavia che si porta sull’1-1 (21-25).
La terza frazione è una battaglia. Ancora una volta i cussini non partono bene e si ritrovano sotto nel punteggio, ma verso la fine del set i pavesi recuperano e si riportano in parità. I punti finali sono caratterizzati da belle e lunghe azioni, in cui le due squadre danno il massimo; a spuntarla alla fine è il CUS (24-26). Nel quarto parziale i pavesi un po’ scarichi e ancora una volta con qualche punto di svantaggio, non riescono a colmare il gap (25-19). Si arriva al tie-break e come ormai da tutta la partita, il CUS non ha la forza di rimanere a contatto con gli avversari nella prima parte del set. Infatti, il cambio di campo avviene sull’8-4 per Milano ma il CUS tenta in tutti i modi di ripotarsi a contatto. I Gialloblù arrivano a un passo per agganciare gli avversari (14-13), ma la rimonta sfuma per pochissimo (15-13). Una sconfitta che vale comunque un punto che è sempre importante nell’economia di un intero campionato.

CUS PAVIA ELETTROMAS – Napocolor DVB Desio 1-3 (20-25/27-25/22-25/24-26)

Sabato 11 dicembre è andata in scena una emozionante partita tra il CUS Pavia e la Napocolor DVB Cantù. Purtroppo i Gialloblù non riescono a spuntarla dovendosi arrendere al quarto set per 1-3. Nel primo set il CUS gioca male, tanti errori caratterizzano la prestazione e Cantù si porta sull’0-1 (20-25).
Dal secondo parziale in poi la partita si fa entusiasmante e combattuta. I cussini limitano gli errori e salgono di colpi. Il punteggio è costantemente in parità, con le due squadre che non riescono ad allungare l’una sull’altra. Ci vuole un guizzo finale del CUS Pavia, che con un decisivo break-point si porta sul’1-1 (27-25). La terza frazione vede le due compagini lottare, ma sul finale del set i pavesi si spengono e Cantù ne approfitta (22-25). Il quarto parziale è un continuo capovolgimento di fronte. Le due squadre si rincorrono a vicenda, portandosi avanti nel punteggio, prima una poi l’altra. A spuntarla sul filo del rasoio è, questa volta, la Napocolor DVB Cantù, che sul 24-24 conquista il break-point che li porta alla vittoria (24-26). Al PALACUS è andata in scena una bella partita, da giocare e da vedere. Il CUS Pavia ha peccato in difesa e in rigiocata, fondamentali che invece Cantù ha fatto nel migliore dei modi e che hanno indirizzato la partita a favore dei Canturini.

Plinio D’Alessandro


Leggi anche...

Pallavolo - Serie C femminile: un punto che vale oro

Pallavolo – Prima divisione femminile: due vittorie

Pallavolo - Under 14 femminile: esordio amaro

Pallavolo - Under 17 maschile: 9 punti in 4 partite

Pallavolo – Under 16 prima vittoria; sconfitta l'Under 18 femminile

Pallavolo – PGS gialla maschile: sfiora l'impensabile in casa dei primi in classifica

Pallavolo – PGS blu maschile: vittoria in trasferta

cus pavia pallavolo

Pallavolo - Under 19 maschile: sconfitte che fanno crescere

Rugby serie C maschile – Ultima partita del girone di qualificazione

Scherma - Prima prova Master