Atletica leggera – Festa del Cross: 9° posto per la staffetta

E’ decisamente un risultato positivo quello che hanno guadagnato le staffettiste della prova 4x2km corsa nel pomeriggio di sabato 13 marzo sui prati di Villa Montalvo. Per una manciata di secondi, non è stato eguagliato l’ottavo posto dell’edizione 2017 di Gubbio, che rappresenta il miglior piazzamento mai ottenuto per una nostra formazione ai tricolori nella staffetta. Questa edizione 2021 della Festa del Cross è stata caratterizzata da un allestimento impeccabile, con perfetta organizzazione dei protocolli anti Covid e da un percorso molto semplice con fondo erboso senza buche e soltanto una breve collinetta da scavalcare due volte. Nella gara femminile le staffette assolute e quelle master hanno preso il via contemporaneamente, mischiando così le carte per capire le posizioni di classifica durante la competizione. Poiché il regolamento della prova assoluta prevedeva che la prima frazione fosse percorsa da una atleta della categoria Allieve, la seconda da una Allieva o Juniores, la terza da una Junior o Under23 e la quarta da una Under23 o Senior, la nostra formazione E’ stata composta da Lucia Piccio (2005), Irene De Caro (2003), Francesca Ferri (1999) e Martina Gambuzza (1998). Degna di nota la prova della prima frazionista, che ha corso contro altre ragazze di pari categoria ed ha passato il testimone (metaforico, poiché il cambio avveniva per affiancamento) in 5^ posizione (10^ complessiva) ad Irene De Caro, la quale ha condotto una buona prova portando il Cus in 8^ posizione. I distacchi, a questo punto della gara, si sono ampliati leggermente anche se la lotta per le posizioni nella top ten rimaneva serrata. Francesca Ferri, studentessa in medicina, è partita lancia in resta ma nel finale ha accusato parecchia fatica muscolare, lasciando l’onere a Martina Gambuzza di provare a mantenere la 9^ posizione. Con un sorpasso operato ed uno purtroppo subito, la prova ella studentessa siciliana è stata di buona caratura, nonostante il fresco rientro agli allenamenti dopo un lungo infortunio. In una manciata di secondi sono finite diverse formazioni e per i nostri colori si è concretizzato un pregevole 9° posto, che avrebbe potuto anche essere qualcosa di più. I parziali delle frazioni sono risultati 8’08 per la prima, 8’13 per la seconda, 8’19 per la terza e 7’57 per la quarta. Appuntamento quindi all’edizione 2022, con l’obiettivo sempre di ben figurare nella prova a staffetta.

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Canottaggio - CUS PAVIA d’Oro al primo meeting nazionale a Piediluco

Canoa - Poker di titoli per la sezione canoa ai regionali di fondo

Pallavolo – Serie C maschile e gare giovanili