Old but Gold

Dicono che solo il vino migliori con l’età, chi lo dice non ha mai conosciuto la squadra master del Cus Pavia, nella cornice delle acque del bacino della Standiana, a Ravenna, il 13 e 14 luglio si sono infatti disputati i campionati italiani Master di canottaggio sulla distanza dei 1000 metri. Folta la rappresentativa del Cus Pavia con 14 atleti capitanati da coach Marco Beria.  Primo grande risultato della squadra master è stata la qualificazione in finale di tutta la flotta, superando con grande caparbietà l’ostacolo delle eliminatorie.
Nella giornata di Domenica subito grandi prestazioni per il Cus Pavia con un mattutino ottimo secondo posto del 4 con sul quale spicca il prodiere Gaetano Rizza, papà del grande canoista Manfredi, confermando il detto che buon sangue non mente! Buone le prestazioni in singolo dello stesso Gaetano Rizza e di Emanuele Lanterna con quest’ultimo che manca il podio di soli 20 centesimi di secondo, così come dei doppi mix (maschio – femmina) il primo formato da Fabio Mirri con Luana Porfido ed il secondo con lo stesso Lele Lanterna con la moglie Maristela Bordon, campionessa del dragon boat che si è voluta mettere in gioco anche nel canottaggio.
Poi il Cus Pavia ruggisce con una tripletta entusiasmante! Prima con il doppio mix formato da Gianluca Santi ed Elena Percivalle domina e chiude primo in scioltezza. Poco dopo, il collaudato doppio master E formato da Maurizio Losi e Massimo Lana si conferma campione d’Italia per il terzo anno consecutivo. Ma alla fine arriva l’acuto! L’otto con, formato dal timoniere Andrea Riva e da Gianluca Santi, Maurizio Losi, Massimo Lana, Paolo Carbone, Davide Canevari, Fabio Mirri, Andrea Dellacha e dal prodiere Diego Salerno, con una gara strepitosa a 44 colpi al minuto in partenza, 38 di passo gara e 42 di serrate finale si è imposto per 1 secondo e 25 centesimi sull’equipaggio della SC Padova sul quale spiccava il nome del campione Olimpico Rossano Galtarossa. Una gara al cardiopalma risolta con carattere e volontà di vincere da campioni, solo negli ultimi 250 metri.
Il Cus Pavia torna da questa trasferta con 10 atleti campioni d’Italia, grande entusiasmo e tanta voglia di far crescere il gruppo.
Termina così la prima parte della stagione per tutta la squadra del CUS, ora spazio alla pausa estiva, a settembre per il prossimo appuntamento remiero!

Giacomo Broglio


Leggi anche...

Estate Sport fino al 6 Settembre

Torneo Beach Volley Junior Summer

Campionati Regionali Assoluti: Martina Gambuzza show! Oro nelle siepi e argento nei 5000

Canoa: Mathilde Rosa settima ai Campionati Europei Under 23

Poker di record personali per i mezzofondisti del CUS