Canoa: Mathilde Rosa settima ai Campionati Europei Under 23

È terminato con un ottimo settimo posto il sogno europeo di Mathilde Rosa, impegnata a Racice (Repubblica Ceca) in occasione della rassegna continentale riservata alle categorie Junior e Under 23. Al suo esordio in una gara internazionale di canoa velocità, Mathilde –  specialista della canoa discesa, che quest’anno l’ha già vista conquistare il titolo europeo assoluto – ha dimostrato di essere un’atleta di eccezionale valore primeggiando anche sull’acqua piatta. Impegnata nella difficile gara del K4 Under 23 sulla distanza dei 500 metri insieme a Sara Daldoss, Giulia Senesi e Sara Mrzyglod, la campionessa gialloblu ha tenuto alta la bandiera tricolore in una prova che negli ultimi anni è sempre stata un ostacolo invalicabile per la compagine azzurra. Dopo aver facilmente trovato una corsia in finale con il terzo posto nella batteria di qualifica, nella gara per le medaglie il K4 azzurro ha fermato il cronometro a 1 minuto e 36 secondi, tempo che è valso il settimo posto assoluto. Ad imporsi tra le acque di Racice è stato l’equipaggio polacco, già campione europeo un anno fa, che con il tempo di 1 minuto e 31 secondi ha fatto segnare il nuovo record europeo di categoria. La medaglia d’argento è andata invece al K4 ungherese, staccato di quattro decimi, mentre hanno trovato un posto sul terzo gradino del podio le atlete della Russia, terze classificate in un minuto e 32 secondi. Il settimo posto delle azzurre ha dimostrato che l’Italia in rosa può giocarsela alla pari della altre nazioni del Vecchio Continente creando un equipaggio su cui lavorare con costanza anche nei prossimi anni, quando le Under 23 dovranno affrontare il grande salto nella categoria Senior. Mentre Rosa era impegnata a Racice, a Pusiano il resto della sezione canoa scendeva in acqua per i Campionati Regionali sulla distanza dei 1000 metri: nella categoria Ragazzi Jacopo Sorzini si è classificato secondo nella gara del K1 mentre, nella prova della canoa canadese, Juliet Ali si è messa al collo la medaglia di bronzo. Tra i Senior Davide Marzani ha vinto la medaglia d’argento prima di terminare la sua trasferta con il bronzo nella gara del K2 in coppia con il fratello Alessandro. Nella Canoagiovani (Under 14) ottime le prove di Giovanni Penasa, che sui 2000 metri non ha avuto rivali portando a casa una meritatissima medaglia d’oro, mentre nelle prove sui 200 metri si è classificanto secondo sia nella gara individuale che in quella in doppio con il compagno di squadra Alberto Belloni. Tra gli Allievi, Dario Longo ha vinto l’oro sui 200 metri mentre, al femminile, Patrizia Severi si è classificata seconda. Sono rimasti invece fuori dal podio Riccardo Lacavalla, quarto classificato, e Ali Thomas, settimo.

Giovanni Vescovi


Leggi anche...

Estate Sport fino al 6 Settembre

Torneo Beach Volley Junior Summer

Campionati Regionali Assoluti: Martina Gambuzza show! Oro nelle siepi e argento nei 5000

Old but Gold

Poker di record personali per i mezzofondisti del CUS