Rugby Serie A femminile: sfida tra CUS vinta dalle torinesi

Chicken CUS Pavia – Itinera CUS Torino 20-38

Formazione Chicken CUS Pavia: Bruschi (50′ Turolla), Andreoni, Ramadan, Pinetti, Bovio (Cap.), Franchi (55′ Simbula), Villa (50′ Santagostini), Nascimben (55′ Pillotti), Favata, Russo, Fami (45′ Biatel), Carle (50′ Grajdeanu), Sandrucci, Cabrini (40′ Bartoli), Balsamo. A disposizione: Aloisio.
Allenatori: Villa, Grieco. Direttore Tecnico: Santa Maria
Arbitro: Chiara Perata

Domenica sul campo di Rozzano le ragazze del Chicken CUS Pavia sono andate a cercare il riscatto contro il CUS Torino, ma hanno rimediato un’altra sconfitta. A pochi minuti dal fischio d’inizio sono le Rocce le prime a marcare, grazie a un buon approccio in attacco, che permette a Ramadan di festeggiare la sua cinquantesima presenza in serie A con una bellissima meta, trasformata poi da Favata nonostante l’angolazione impegnativa. Sono però poi disorganizzazione e frenesia in fase difensiva a costare caro: le torinesi, velocissime nel rischieramento, si portano in vantaggio con due mete ravvicinate, che fanno male al morale della squadra di casa. Una punizione calciata tra i pali da Favata accorcia il divario, ma non basta, perché sono le torinesi a dominare sia in mischia chiusa che nel gioco al largo. Per la squadra ospite il bonus mete è conquistato entro la fine del primo tempo, per un parziale di 10-26. Alla ripresa la situazione sembra non migliorare, e gli errori in difesa consentono alle piemontesi di oltrepassare la linea di meta altre due volte. Quando la partita sembra ormai chiusa, i cambi a disposizione riescono a portare nuova vitalità in campo. Sono infatti prima Biatel, grazie a un agilissimo slalom nei 22, e poi Turolla, di ritorno da uno stop per infortunio, a portarsi in meta, finalizzando una buona attitudine collettiva. Fino all’ottantesimo vanno in cerca della quarta meta, che purtroppo non arriva, ma le Rocce escono comunque dal campo a testa alta, con un risultato finale di 20-38.
“La partita di oggi purtroppo non è finita come speravamo: siamo state punite dalle nostre distrazioni e alla fine quello che ha fatto la differenza è stata la cura per i dettagli. ” commenta Sandrucci, migliore in campo per le Rocce, “Rimane sì la sconfitta, ma anche la consapevolezza di essere una squadra forte e determinata, ed è da questo che ripartiamo per affrontare le ultime partite del campionato.”
La prossima settimana le Rocce sono attese a Padova, dove dovranno affrontare le ragazze del Valsugana che, in questa quattordicesima giornata di campionato, hanno vinto contro il finora imbattuto Villorba.

Classifica Serie A femminile: Colorno 64, Villorba 64, Valsugana Rugby Padova 61, CUS Torino 38, Benetton Treviso 30, Chicken CUS Pavia 26, Monza 1949 25, Riviera 1975 20, CUS Milano ASD 18, Verona -4.

A cura di Angelica Simbula
Foto di Samuel Rutili


Leggi anche...

Canottaggio: primi incontri nazionali

Con la spada di Federico Bollati i madrileni del SAE confermano la Liga Oro

Torneo di Basket 3x3: buona la prima!

Canoa: gli under 16 brillano a Milano

Seconda prova nazionale di qualificazione per i Campionati Italiani Assoluti di Scherma

Rugby Serie C maschile: vince il S.Mauro

Torneo Intercollegiale di Pallavolo femminile: vince il Santa Caterina