Torneo Intercollegiale di Pallavolo femminile: vince il Santa Caterina

FINALE 1°-2° POSTO
Golgi – Santa Caterina 0 – 3

Questi due collegi dominano le finali dei due maggiori tornei femminili di quest’anno. Si sono incontrati già nella finale di basket e si ritrovano anche qui.  La musica però, stavolta, è diversa. La supremazia del S. Caterina si rende subito evidente. Uno dopo l’altro, i set della partita finiscono in mano gialloblu. Neanche la foga delle tifoseria golgiana serve a minare il vantaggio avversario. Con attacchi precisi e veloci, S. Caterina sbaraglia le difese avversarie che lottano comunque fino alla fine. Il divario è netto. Caterina, con un secco 3 a 0, è campione del torneo di pallavolo Intercollegiale 2018/2019. In questa edizione del torneo di pallavolo, per la prima volta, viene premiata anche la migliore giocatrice.  Si premia così la perseveranza e la dedizione per questo sport Intercollegiale. Si premia chi c’è da tanto tempo, e da tanto tempo ha portato i colori del S. Caterina in vetta alle classifiche del torneo. Viene premiato il capitano Lia Foppoli!

FINALE 3°-4° POSTO
Castiglioni – Nuovo 2 – 3

Partita davvero lunga e avvincente.  Soddisfa le attese di una finale! Ogni set è un continuo ping-pong per contendersi il vantaggio. Tenacia da vendere per entrambe le contendenti. Doti tecniche diverse, ma il risultato è quel che conta. Primo set al Nuovo, secondo al Castiglioni. Nuovo raddoppia ai vantaggi, e Castiglioni lo segue al quarto set, vincendo su un Nuovo stanco, che si ferma ai 16 punti. Ma Nuovo forse aveva semplicemente la testa già al tie-break. E tie-break sia! Nuovo tira fuori gli attributi e vince con 8 punti di scarto, conquistando un sudatissimo terzo posto!

Matteo Santinelli


Leggi anche...

Canottaggio: primi incontri nazionali

Con la spada di Federico Bollati i madrileni del SAE confermano la Liga Oro

Rugby Serie A femminile: sfida tra CUS vinta dalle torinesi

Torneo di Basket 3x3: buona la prima!

Canoa: gli under 16 brillano a Milano

Seconda prova nazionale di qualificazione per i Campionati Italiani Assoluti di Scherma

Rugby Serie C maschile: vince il S.Mauro