Sette spadisti cussini staccano il biglietto dai Regionali ai Nazionali

Il CUS Bergamo ha organizzato e ospitato la seconda prova di qualificazione regionale di spada maschile e femminile. L’obiettivo per i 390 spadisti lombardi in gara era di staccare il biglietto per la partecipazione alla fase nazionale dei Campionati Assoluti di Scherma, in programma a Caorle dal 29 al 31 marzo.

Il CUS Pavia aveva quattro atleti già qualificati per i Nazionali: gli spadisti Federico Bollati, Matteo Beretta e Francesco Leone con la spadista cussina Marta Lombardi, in virtù del loro ranking che li inserisce tra gli schermidori della Top Serie.
Dopo il fine settimana bergamasco, per i Nazionali con la tuta gialla del CUS Pavia Scherma si sono aggiunte tre spadiste Silvia Greco, Beatrice Felli e Teresa Paravella, e quattro spadisti Carlo Fenzi, Gianluca Manni, Marco Malaguti e Stefano Pozzi. La partecipazione del CUS Pavia all’affollata gara di spada maschile è stata una delle maggiori. L’obiettivo per i quindici schermidori con la tuta gialloblù del CUS Pavia Scherma tutti è di entrare nel primo 15% della classifica per la qualificazione ai Nazionali. Obiettivo raggiunto per quattro valenti spadisti pavesi, con il mancino Carlo Fenzi che è risultato il migliore con il 10° posto finale. Ancora migliore l’avvio del cussino Gianluca Manni, con altrettante vittorie e l’aliquota di +21 e hanno valso la testa di serie n. 4 della gara e al termine il 17° posto finale. Qualificato anche il diciasettenne cussino Marco Malaguti, costretto al ritiro per un problema fisico, ma fortunatamente dopo essere entrati tra i qualificati e chiudendo al 22° posto. Quarto qualificato gialloblu il ventenne Stefano Pozzi, che dopo 5 vittorie nelle qualificazioni, ottiene il 25° posto finale. Potrebbe essere ripescato per i Nazionali, in caso di rinuncia di alcuni spadisti che lo procedono, Riccardo Romano.

La competizione di spada femminile ha visto salire in pedana 140 tiratrici e la vittoria è stata appannaggio della ex universitaria pavese Beatrice Ayres, ora con i colori della Società Bresso Scherma. Sei erano le spadiste del CUS Pavia; la migliore con la tuta gialla del CUS Pavia è risultata la diciottenne Silvia Greco, al 18° posto finale, che aveva iniziato in grande spolvero con cinque vittorie e la conquista della testa di serie n. 5 del Main Draw. Cinque nette vittorie nelle qualificazioni anche per la cussina Beatrice Felli, che termina al 20° posto, precedendo di una posizione la compagna di allenamento Teresa Paravella, al 21° posto, che aveva iniziato con quattro vittorie nelle qualificazioni. Al 34° Chiara Manni, Francesca Bianchi al 57° posto della classifica con tre vittorie nelle qualificazioni e Matilde Maggi al 79° posto e due vittorie nel girone di qualificazione.

Gianandrea Nicolai


Leggi anche...

Il Magnifico Rettore premia i suoi atleti

Tancredi primo a Piacenza; successi e giovani promesse del CUS Pavia Arrampicata

17a giornata Campionato Serie D maschile

Torneo Intercollegiale di Basket femminile

Filippo Tortu inaugurerà l’anno sportivo universitario

Buone sensazioni torinesi

La spadista cussina Sara Greppi cresce nel ranking europeo Under 17

Monica Barbieri arriva in semifinale nei 60m; buone notizie dai mezzofondisti

Torneo Intercollegiale di Basket maschile