Monica Barbieri arriva in semifinale nei 60m; buone notizie dai mezzofondisti

Ai Campionati Italiani allievi indoor Monica Barbieri arriva in Semifinale nei 60m

Al primo anno di categoria allieve, dopo l’importante 7″86 ottenuto in occasione dei regionali indoor di Bergamo, nei quali fu 2^ con 7″91 in finale, Monica ha potuto così partecipare alla rassegna tricolore di categoria. Sul veloce rettilineo di Ancona la nostra velocista non ha però sfoggiato il suo lato migliore, superando le qualificazioni con 7″98 (5° dei 6 tempi ripescati) e poi accontentandosi di un 8″01 nella seconda semifinale. Per entrare in finale sarebbe servito correre almeno in 7″80 (comunque più forte del suo personale) ma purtroppo le avversarie quotate intorno a lei non sono bastate a costituire uno stimolo utile magari per migliorarsi. In batteria, dopo una partenza lenta ha recuperato nella fase lanciata, salvo poi irrigidirsi negli ultimi metri, in semifinale la partenza è stata nettamente migliore ma non è stata in grado di distendersi a sufficienza nel lanciato.

Buone notizie dai mezzofondisti alla 4^ tappa del “Cross per Tutti”

Il circuito di gare “Cross per tutti” è un vero e proprio campionato che si corre tra l’hinterland milanese e la Brianza, che grazie alla sua formula ben studiata attrae molti tra i migliori crossisti regionali e, nello stesso tempo, da spazio a chi utilizza i cross come eccellente allenamento invernale. Per i colori del Cus Pavia la prima a scendere in gara sul percorso brianzolo, caratterizzato da un tracciato davvero impegnativo (saliscendi in rapida successione, numerosissimi cambi di direzione in condizioni di precaria aderenza) è stata Martina Gambuzza, studentessa siciliana di biotecnologie di stanza a Pavia al terzo anno in maglia gialloblu. Dopo lunghi mesi senza competizioni la sua prima campestre della stagione ha dato un riscontro molto positivo, con un 12° posto assoluto ed un 3° posto nella categoria Under 23. La gara, prevista sui 4km, si è rivelata di qualche centinaia di metri più lunga, come testimonia il tempo finale di 19’23. Martina è rimasta imbottigliata in partenza ma la sua gestione dello sforzo si è rivelata ottimale, consentendole di recuperare numerose posizioni. Nella batteria successiva, sempre sulla medesima distanza di gara, l’allievo classe 2003 Federico Carrà ha corso una buona prova nonostante il percorso di oggi sia oltremodo penalizzante per un corridore che predilige terreni compatti e veloci. Il suo 14° posto finale di categoria (25° assoluto) in 18’08” corso con un secondo giro in spinta e in continuo recupero, rappresenta una buona prova e un ottimo allenamento. L’ultima gara di giornata ha visto impegnata la cadetta Laura Morandotti, su poco più di 2km di gara. Laura si è disimpegnata bene in fase di avvio, nonostante strattoni e spintoni fioccassero da più parti, installandosi poi per scelta tecnica intorno alla ventesima posizione per buona parte del primo dei due giri. Poco prima del giro di boa, ha iniziato una rimonta impetuosa che l’ha vista agguantare la terza a circa 400 metri dalla fine. In quel momento ha preferito giocarsi la carta della volata finale per giocarsi il bronzo, tuttavia la scelta si è rivelata infelice a causa di qualche lieve scorrettezza dell’avversaria che l’ha tenuta dietro così di qualche decimo di secondo. Il suo 4° posto in 8’01” è senz’altro da considerare comunque una prestazione di ottimo valore.

Prossimi appuntamenti

Domenica 17 febbraio, sulla scenografica cornice del campo di volo di Visano (BS) dove nel 2018 Federico Carrà conquistò il pass per gli italiani Cadetti (under 16) di cross grazie ad un eccellente 4° posto a ridosso di atleti che poi furono protagonisti assoluti nel cross e su pista tra i cadetti, Laura Morandotti proverà a ripetere le gesta del suo compagno di squadra. Per lei sarà davvero una sfida all’ultimo sangue perché l’ingresso tra i primi 10 posti in classifica, che danno la qualificazione ai campionati italiani di Venaria Reale (TO) del 9-10 marzo, si annuncia impresa tutt’altro che semplice. A Pavia, presso l’associazione sportiva Motonautica sarà invece in programma un cross provinciale, dove i nostri piccoli atleti delle categorie giovanili replicheranno l’esperienza di qualche settimana fa presso la Canottieri Ticino.

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Il Magnifico Rettore premia i suoi atleti

Tancredi primo a Piacenza; successi e giovani promesse del CUS Pavia Arrampicata

17a giornata Campionato Serie D maschile

Torneo Intercollegiale di Basket femminile

Filippo Tortu inaugurerà l’anno sportivo universitario

Buone sensazioni torinesi

La spadista cussina Sara Greppi cresce nel ranking europeo Under 17

Sette spadisti cussini staccano il biglietto dai Regionali ai Nazionali

Torneo Intercollegiale di Basket maschile