Winter bonus Pallavolo Serie C femminile

BARBIERIA BOLOGNINI BESNATE – CUS PAVIA ELETTROMAS 1-3 (20-25 / 22-25 / 29-27 / 6-25)

CUS PAVIA ELETTROMAS: Zanzoni 4, Mattino 9, Pastore 10, Lanzarotti 12, Bonizzoni 10, Cesarini 25, Fagiolo (L). N.e. Galeone, Livieri, Albergo, Zeduri, Francia. All. VIlla.

Torna alla vittoria il CUS Pavia targato Elettromas nella prima giornata del “Winter Bonus” , manifestazione collegata al campionato, che mette in palio quattro punti giocando andata e ritorno contro le pari classifica del girone B. Il CUS scatta subito avanti (3-8), ma complice una poca attenzione ai non irresistibili attacchi avversari e una percentuale di errore al servizio molto alta (saranno sette a fine set) si ritorna in parità (12-12). Si continua punto a punto sino al 20-21. Due ace in battuta e due attacchi e si va al cambio campo con il CUS in vantaggio nella conta dei set. Secondo set bruttino, con le due formazioni molto fallose in fase offensiva; le varesotte spingono sull’accelleratore e il CUS precipita a meno cinque (12-7). Tempo per coach VIlla e immediatamente le cussine rialzano la testa facendosi sentire a muro e in attacco e, grazie a un break di 2-7 , impattano 14-14. Si continua punto a punto con le avversarie sempre più nervose con il direttore di gara, che a loro esclusivo dire, le starebbe sfavorendo. L’allenatore della squadra di casa da sfogo al nervosismo accumulato fin lì e viene sanzionato con un cartellino rosso (per altro ineccepibile) e il CUS ha il doppio vantaggio per poter chiudere (20-22). Le ragazze di Villa, a differenza di altre occasioni sfruttano al meglio il momento e con un triplete battuta-muro-attacco chiudono la pratica e si portano sul 2-0. Il CUS sembrerebbe voler chiudere alla svelta, ma si complica la vita più del necessario. Le padrone di casa guadagnano subito vantaggio (6-2) e punto dopo punto incrementano fino al 18-12. Cesarini in battuta, però, crea ancora grosse difficoltà alla non granitica ricezione avversaria e senza fretta il CUS si riporta sotto. Si va così ai vantaggi, che arridono alle padrone di casa riaprendo, sulla carta, la partita. Il quarto set, però, le cussine sono implacabili; 7-0, 11-2 ed è un assolo gialloblù nella fredda palestra varesina, riscaldata solo da inutili e faziose lamentele del coach delle varesine all’indirizzo dell’arbitro. Un perentorio 6-25 chiude ogni discorso e il CUS può festeggiare i due importantissimi punti conquistati.

Prossimo appuntamento: Sabato 19 gennaio alle 21:00 al Palacus di via Bassi contro Barberia Bolognini Besnate per la gara di ritorno del Winter Bonus.

Raffaele Del Bo’


Leggi anche...

cus pavia

Il CUS PaviaNEWS diventa newsletter

Canoa – Classifiche federali: il CUS Pavia è 5° in Italia

Maglia azzurra nel regno del Bahrain per lo spadista Francesco Leone

Torneo Intercollegiale Basket femminile e maschile

Esordio vincente di Francesca Ferri; Cecilia Muscarella si qualifica per gli Italiani

Rugby Serie A femminile: vittoria per le cussine

La spadista Sara Greppi avanza nel ranking europeo Under 17

Rugby Serie C maschile: un bel rientro per i gialloblu dopo la pausa natalizia

A Saronno sprinter impegnati nei 60 metri; Federico Carrà a Parma test negli 800

Rugby Under 18 - Girone Regionale

Pallavolo maschile: alcuni risultati

La sciabolatrice Anita Fraccaro colleziona esperienza alle Qualificazioni di Verona

Seconda divisione femminile: netta vittoria

Premiazioni annuali FIDAL Pavia

Il brindisi di capodanno delle società remiere sulle spiagge del Ticino