Atletica leggera – Campionati regionale cadetti: Alice Lazzaro e Sofia Tralli regine dei lanci

Nella prima giornata dei campionati regionali cadetti (under 16) che costituiscono anche la prova di selezione per i tricolori di categoria, in evidenza ancora una volta la martellista Alice Lazzaro, capace di aggiungere altri 95 cm al suo personale con l’attrezzo da 3kg portandosi a 46,37 e migliorando la miglior prestazione nazionale stagionale già in suo possesso. La serie di lanci di Alice è stata: 1°-nullo 2°-42,56 3°-42,47 4°-40,95 5°-46,37 6°-44,86. Questo è il biglietto da visita con cui si presenterà ai campionati italiani di Forlì nel primo weekend di ottobre. Al suo giovane tecnico Davide Farina vanno doverosi complimenti per il lavoro svolto fino ad ora, che ha portato Alice a crescere dal punto di vista caratteriale oltre che tecnico.
Bene anche Lucia Piccio nei 1200 siepi, che prosegue così la tradizione nel mezzofondo con ostacoli iniziata da qualche anno grazie al lavoro del tecnico Marcello Scarabelli. Dopo aver ripreso gli allenamenti da poco, dopo la pausa estiva, è arrivato il personale di 4’23”30 e un buon 4° posto a pochissima distanza dal podio che avrebbe potuto essere agguantato se solo Lucia ci avesse creduto di più (parole dell’atleta stessa).
Sempre nella prima giornata di gare da applausi l’esordio di Marta Crevani nel salto con l’asta. La sua prima gara è stata portata a termine alla quota di 2,50, che le ha permesso di conquistare il 5° posto. dopo aver saltato alla terza prova sia la misura di ingresso di 2,20 che la successiva di 2,30, Marta ha preso fiducia valicando 2,40 alla prima e poi di nuovo 2,50 alla terza, fallendo i tre assalti a 2,60. Vittoria Spagoni nel lungo ha invece faticato a trovare la rincorsa corretta, terminando la sua prova lontana da personale a 3,63.
Un altro successo, sempre nel settore lanci, è arrivato dalla seconda giornata di gare, dopo una competizione decisa all’ultimo. Sofia Tralli, che partiva come favorita nel lancio del disco da 1kg, ha dovuto tenere testa alla bresciana Mabellini che, migliorando due volte il proprio personale, ha guidato la classifica fino all’ultimo lancio, quando la nostra portacolori ha piazzato la zampata vincente con 33,62 L’esultanza di Sofia e del suo coach Edoardo Gatti è arrivata al termine di una serie di lanci così composta: 1°-30,30 2°-29,31 3°-nullo 4°-nullo 5°-30,54 6°-33,62.
Con le loro vittorie Alice e Sofia si sono guadagnate il pass per i tricolori cadetti di Forlì nel weekend 3-4 ottobre, nei quali vestiranno la maglia della rappresentativa lombarda come atlete titolari delle rispettive specialità.

Foto: Lazzaro e Tralli

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Canottaggio - Meeting Nazionale Allievi e Cadetti

Atletica leggera - Campionati italiani juniores e under 23: tre atleti su tre in finale nel salto in alto