Rugby Serie A Femminile: successo delle Rocce contro il Biella

Chicken CUS Pavia – Biella Rugby Club 70-5 (p.t. 31 – 0)

Nella prima giornata del girone di ritorno, le Rocce si preparano al meglio per le vacanze natalizie festeggiando sul campo del Cravino con una vittoria schiacciante contro il Biella. Nel primo quarto di partita sono in realtà le piemontesi a complicare la vita alle padrone di casa, difendendo strenuamente e addentrandosi nella metà campo avversaria, senza riuscire a però a smuovere il tabellino. La necessità di riassestamento dovuta ad alcune giocatrici fuori ruolo, non basta a giustificare il torpore in cui le Rocce sembrano immerse, dal quale però vengono risvegliate intorno al 20esimo grazie a un improvviso guizzo di Biatel, che, dopo una cavalcata accompagnata da un perfetto sostegno di Cabrini, permette a Bartoli di segnare la prima marcatura, trasformata da Favata. Da qui si aprono le danze e, non troppo timidamente, le rosanere, guidate dal capitano Pinetti, si portano di nuovo in meta prima con Sandrucci, poi con Nascimben e con l’estremo Biatel, che mette così il timbro sul bonus offensivo. Entro la fine del primo tempo Sandrucci, con la complicità del piazzato di Favata, conquista altri 7 punti, per un parziale di 31-0. Alla ripresa la compagine lombarda, sfruttando tutti i cambi a disposizione, entra in campo rinvigorita. La coppia di mediani Favata – Bartoli dimostra di aver oliato gli ingranaggi, e le mete arrivano a raffica, di nuovo con Nascimben, poi con Cabrini, Ramadan, Bertocchi “Senior” e Crecchi. L’ottima continuità in attacco permette un ritmo di gioco molto alto, interrotto da un’incursione delle biellesi che, grazie a una serie di calci di punizione, riescono ad avanzare fino a segnare una meta liberatoria, senza scombinare però gli equilibri. A seguito di un infortunio e in assenza di ulteriori cambi a disposizione, le rosanere, costrette a giocare in inferiorità numerica per gli ultimi 13 minuti di gioco, hanno modo di dimostrare di avere il pieno controllo della situazione. Le mischie infatti, nonostante in difetto di una giocatrice, sono avanzanti fino all’ultimo minuto, e Turolla e ancora Sandrucci trovano spazio per altre due marcature che, accompagnate da un totale di 5 trasformazioni di Favata, portano al risultato finale di 70-5. Al termine degli 80 minuti Balsamo e Cabrini venogono nominate Meetiche Rocce of the Match, a coronamento di una prestazione eccellente. Le rosanere avranno ora alcune settimane di pausa per prepararsi al meglio per le prossime sfide, la prima delle quali il 12 gennaio in Liguria contro il CUS Genova.

Formazione Chicken Cus Pavia: Bruschi (60′ Peni), Aloisio (40′ Ramadan), Walsh (50′ Turolla), Pinetti (Cap), Bertocchi V, Bertocchi M (50′ Simbula), Rapalli Anna (15′ Balsamo), Nascimben (65′ Lombardo), Favata, Giurco (60′ Crecchi), Bartoli, Cabrini, Sandrucci, Rapalli Alice (62′ Salomone), Biatel
Allenatori: Villa, Onuigbo, Santa Maria

Formazione Biella Rugby Club: Lorenzo, Bullari, Lembo, Repetto, Bertinelli, Bertello, Persol, Zoboli, Bonino, Lusso, Iacovino, Zanoni, Celoria, Guaia, Sanseverino. A disposizione: Riba, Venco, Chieppa, Colombero.
Allenatore:
De Sordi

Arbitro: Beatrice Smussi

Classifica Serie A femminile girone 2:  Monza 1949 32, Chicken CUS Pavia 25, CUS Milano 20, Mastine Rugby Parabiago 15, CUS Genova 10*, Tortona Lions 9, Biella Rugby Club 0 (*una partita in meno)

A cura di Angelica Simbula
Foto di Samuel Rutili


Leggi anche...

Segreteria - Chiusura Natalizia

Rugby Serie C maschile – 7^ giornata

cus pavia archery

Tiro con l'arco: buoni risultati nel weekend

Canoa Discesa: Mathilde Rosa vince la Coppa del Mondo

Torneo Intercollegiale di Basket femminile 5^ giornata

Rugby serie A femminile: Rocce travolgono il Tortona sul campo di casa