Doppietta Cus Pavia nella 10km della Ticino Ecomarathon con Gambuzza e Ferri

L’occasione di trovare una gara “in casa”, per di più con un’organizzazione rodata di qualità come quella della Canottieri Ticino era ghiotta. Questa gara di 10km cadeva inoltre a fagiolo al termine della seconda settimana del ciclo introduttivo della preparazione invernale, nel quale il volume di chilometri aumenta sensibilmente. Con queste premesse e con la conseguente stanchezza data dai carichi di allenamento, le nostre due portacolori si sono presentate sulla linea di partenza in una domenica mattina dal clima pressoché ideale per correre: 13 gradi e cielo velato. Dopo l’uscita dal giro interno del circolo il percorso proseguiva verso il ponte coperto, simbolo di Pavia, sul quale si saliva tramite una scalinata laterale, scendendo poi sul percorso lungo fiume sulla sponda sinistra del Ticino. Da qui, avanti ancora fino alla casa sul fiume, dove si iniziava il ritorno sullo stesso tracciato. Martina e Francesca, compagne quotidiane di allenamento, hanno optato per una partenza cauta e la scelta si è rivelata felice. La distribuzione corretta dello sforzo ha permesso loro di chiudere in crescendo. Martina ha guadagnato la testa della gara poco dopo la metà del percorso, mentre Francesca ha superato l’ex maratoneta azzurra Simona Viola, finita così terza, negli ultimi km del percorso. Soddisfazione per una buona prova portata a termine dalle proprie atlete è stata espressa dal loro tecnico Marcello Scarabelli che ha ottenuto indicazioni positive sul percorso intrapreso in vista della prossima stagione agonistica.

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Rugby Serie A femminile: le Rocce si impongono sul CUS Genova

Uscita Marina a S. Michele di Pagana – Rapallo