I ragazzi di arrampicata per la seconda volta al Mirock

132 iscritti, lo scorso sabato 9 marzo, si sono inerpicati sulle pareti della palestra VertClimb di Gessate: 6 di loro erano i giovani atleti del CUS Pavia Arrampicata. A vegliare sugli sfidanti c’era l’occhio vigile di sette giudici di gara in tenuta da carnevale. I blocchi da risolvere, questa volta, non solo erano uno in meno per ogni categoria, ma (a detta degli istruttori) erano anche più selettivi rispetto alla gara precedente. Ad aprire le danze è Anastasia Maria Miccolis, unica under 12, che totalizzando 3 “top” conclude undicesima. Seguono gli U14, tra cui si distinguono Mirta Re e Irene Bonizzoni che chiudono rispettivamente 4 e 5 blocchi su 7. Dal lato maschile, invece, Niccolò Tiengo conferma il suo talento per gli strapiombi chiudendo con facilità il blocco più inclinato. Bravi anche Alessandro Laudone e Tommaso Grimani (unico under 16) che, pur trattandosi della loro primissima gara, si sono difesi bene. Gli allenatori Giulia e Tancredi sottolineano che, indipendentemente dal risultato, partecipare a questi circuiti di gare permette di misurarsi su inclinazioni nuove e prese diverse dal solito, quindi di fare esperienza e progredire nel modo più proficuo (e divertente) possibile. La prossima tappa dei nostri scalatori avrà luogo sabato 23 marzo nella palestra Boulder&Co di Agrate Brianza, quella successiva il 4 maggio al Manga climbing. Che altro dire: buon allenamento!

Giulia Passolungo


Leggi anche...

Rugby Under 18 - Girone regionale

Allen convocato al raduno federale della maratona

Torneo Intercollegiale di Pallavolo femminile

Gran Galà della Canoa: Premiati gli atleti del College della Pagaia

Aria di primavera

Gambuzza e Ferri tra le migliori under 23 d’Italia

Francesca Viola vince e stupisce nel lancio del martello

Rugby Serie C maschile: quarta sconfitta consecutiva

Beretta terzo agli Assoluti Lombardi di Spada

Ben arrivato MoonBoard: l’arrampicata è in crescita