La foresta di lame cussine che cresce: 22 Under 14 in gara ai Regionali

Il Pala Borsani a Castellanza ha ospitato nel primo fine settimana di febbraio 19 pedane su cui 700 schermidori Under 14 si sono confrontati nel Campionato Regionale di spada e nel Campionato Interregionale di sciabola nelle categorie del Gran Premio Giovanissimi. Per lo staff tecnico del CUS Pavia Scherma seguire 22 giovani atleti Under 14 è stato un pesante impegno, ma coronato da positive sensazioni di un vero movimento sportivo e di ragazze e ragazzi che cresce nei valori dello sport e quasi una foresta di lame che avanza da Pavia verso il mondo.
I tecnici (foto) con la tuta del CUS Pavia Scherma sono stati Alessio Esposito, responsabile della sciabola pavese, con l’istruttore nazionale Matteo Beretta, l’istruttore regionale Francesco Malvezzi e Federico Bollati, che a maggio sosterrà gli esami da istruttore di scherma. Nella categoria Ragazze, nate nel 2006, le promettenti e decise sciabolatrici cussini Sara Scrivanti 15° classificata e Aurora Spada 18° sono andate vicine alla finale ad otto tiratrici. Nella sciabola Giovanissimi, nati nel 2007, un buon repertorio di azioni di attacco e di parate è stato messo in evidenza dal cussino Giacomo Cardinali, terzo classificato.
Tre sciabolatori in gara nella categoria maschietti, nati nel 2008. Gli allievi del nostro istruttore Alessio Esposito si sono classificati al 10° posto con Erik Sgambato, seguito da vicino dai compagni di allenamento Diego Rigamonti 12° classificato e Filippo Palmitessa al 17° posto.
La scuola di spada del CUS Pavia Scherma ha portato ai Regionali Under 14 di Castellanza ben 16 tra femmine e maschi. Sono arrivati alla finale due spadisti con la tuta gialla del CUS Pavia Scherma Giacomo Molinari al 6° posto tra i Maschietti e Ludovico Marchetti negli Allievi. I nati nel 2005, Allievi, e 2006, Ragazzi, hanno gareggiato insieme, con un totale di ben 120 spadisti in gara; in continua crescita e maturazione il pavese Ludovico Marchetti con un  buon coordinamento di gambe e braccio armato che gli ha consentito di superare qualificati spadisti; hanno conseguito un eccellente 25° posto Luca Frignocca e Tommaso Bonalumi 28° classificato, mentre più indietro Nicolò Edoardo Simonini 38°, Gabriele Latronico 52°, Antonio Dedi 58°, Federico Bronzini 64° e Paolo Bellotti 73°. La categoria spada Maschietti, nati nel 2008, ha visto 50 schermidori lombardi in gara; tre spadisti cussini in gara, con assoluto protagonista il finalista Giacomo Molinari al sesto posto finale, in crescita anche i pavesi Francesco Frignocca 23° classificato e Matteo Villa al 28° posto finale. Da elogiare le spadiste cussine Alice Saba e Alice Zaliani nate nel 2008, che hanno sfiorato la finale nella categoria Bambine; le spadiste pavesi hanno concluso al 9° posto Alice Saba e al 18° posto Alice Zaliani. Hanno gareggiato insieme nella spada femminile le nate nel 2005 Allieve e le più giovani Ragazze, nate nel 2006.Ben 80 le spadiste lombarde in gara nella categoria. La più giovane delle due spadiste in gara è stata tra le migliori con alla fine il 24° posto per Camilla Marchesi, mentre Anna Luviè ha comunque ottenuto un buon 29° posto nella classifica finale.

Gianandrea Nicolai


Leggi anche...

Torneo Intercollegiale di Basket maschile

Road to Torino

Decima Polotto ai Campionati Italiani indoor juniores

Cross country regionale: Carrà al 3° posto

Le frecce del rugby touch trionfano a bielmonte

Rugby Under 18 - Girone Territoriale

Torneo Intercollegiale di Basket femminile

Francesco Leone al 15° posto alla Coppa del Mondo