Rugby – Serie C maschile: Fase interregionale Promozione – Finale 3°/4° posto

CUS PAVIA – Cernusco   24-19 (mete 3-3)

Temperatura decisamente estiva ad accompagnare l’ultima esibizione tra le mura amiche della banda Cozzi. Di fronte, i ragazzi del Cernusco, reduci dalla vittoria con Savona nel ritorno della semifinale. Pubblico numeroso, con tanti, tantissimi bambini del nostro mini rugby. Pur con qualche modifica nell’assetto iniziale, i gialloblu prendono decisamente il controllo delle operazioni. La palla gira veloce, le gambe pure, e come logica conseguenza arriva la prima meta di giornata. Dopo alcune fasi avanzanti, è Brandani che finge di aprire al largo, raddrizza la corsa e trova il varco giusto per andare a depositare l’ovale oltre la linea bianca. Marconi non sbaglia ed è 7-0. I cussini non mollano e non lasciano spazio alla reazione degli ospiti. È ancora Brandani che accelera sulla sinistra, salta l’uomo e serve Anzoli, bravo a rientrare, superare due difensori e schiacciare in meta sull’ultimo disperato tentativo di placcaggio. 14-0 dopo la conversione. Partita in discesa, verrebbe da dire. Ma, come spesso accade, il campo è pronto a smentire. Si inceppa qualcosa, i padroni di casa perdono fluidità, aumentano le imprecisioni e, come conseguenza, anche i falli. I rossoneri non chiedono di meglio e si affacciano con più frequenza nei nostri 22. Da una veloce azione alla mano arriva la bella e meritata meta del 14-7. Comincia la sofferenza in mischia e, proprio allo scadere del tempo, i nostri sono costretti ad arretrare sin oltre la linea di meta. 14-12 al riposo. Si riprende sulla stessa falsariga del finale del primo tempo e, complice anche un giallo che porta all’inferiorità numerica, arriva, sempre da mischia, la meta del sorpasso ospite. 14-19. Coach Cozzi continua a pescare dalla panchina in attesa di reazione e pian piano le cose cambiano. Il ritmo si alza, e gli ospiti sembrano patirne. Marconi accorcia su calcio piazzato e il punteggio segna 17-19. Non si fermano più, i nostri. È ancora Anzoli a seminare avversari sulla fascia, calcetto a giri contati a mandare il pallone in area di meta, e ultimo scatto per arrivare a schiacciare per primo. 24-19 dopo la trasformazione di Marconi e rimonta completata. Gli ultimi minuti scorrono senza ulteriori sussulti ed il punteggio non cambia più. Partita dai due volti, anzi tre. Ottimo inizio, seguito da un preoccupante passaggio a vuoto a cavallo delle due frazioni, e ottima reazione – sia mentale che fisica – nel finale. Menzioni particolari per Verona e Suraci. Il ritorno, che chiuderà definitivamente la stagione, si giocherà domenica prossima a Cernusco.

Luca Brandani

Tabellino: p.t. 7’ meta Brandani tr Marconi; 13’ meta Anzoli tr Marconi; 34’ meta Di Pietro tr Green; 40’ meta Cernusco. S.t. 5’ meta Cernusco tr Green; 20’ cp Marconi; 28’ meta Anzoli tr Marconi.

CUS PAVIA: Verona, Anzoli, Ferrari Trecate, Marconi, Griffo, Brandani, Giglio, Casali, Lemorini, Repossi, Gioia, Inama, Suraci, Gobbo, Bianchi, Casali. A disposizione: Zambianchi, Blasigh, Negri, Vacca, Silva, Amicucci, Papetti. All: Cozzi.

Cernusco: Green, Manzoni, Brioschi, De Caro, Di Pietro, Rocchio, Marinelli, Loretoni, Sironi, Scioscia, Ticozzi, Cerutti, Chiesa, Dimitri, Buratti. A disp: Manzoni, Rebuzzini, Scotini, Herbert, Mondini, Dragoni, Falcone

 

Leggi anche...

Canoa - Sempre più nel vivo della stagione

Atletica Leggera - Ottima prova nella fase regionale dei Societari