Atletica leggera – attività assoluta

CorriPavia in pista, esordio per Virginia Colturi nei 5000

Nell’inconsueta veste di una gara su pista è stata disputata l’annuale Corripavia al campo comunale di atletica, senz’altro in tono minore rispetto alla manifestazione su strada che comprendeva mezza maratona e 10km. Questa rilassatezza generale è stata propizia per l’esordio della studentessa Viginia Colturi, avvicinatasi da pochi mesi all’atletica. La mezzofondista valtellinese si è classificata quarta alle spalle dell’esperta Giordana Baruffaldi (seguita sempre da coach Scarabelli) e il suo 21’54″86 nei 5000 è il primo passo nel mondo delle competizioni.

2° Meeting Silver Lombardia. Mariano Comense, ottimo rientro di Martina Gambuzza

A distanza di oltre un anno e due mesi dall’ultima gara in pista, la mezzofondista siciliana ha centrato una prestazione, per certi versi sorprendente, che costituisce una preziosa iniezione di fiducia in vista dei Campionati italiani di endurance in programma a Modena nel weekend 17-18 ottobre. Martina ha rivisto letteralmente le barriere e la riviera il giorno prima della gara e giro dopo giro ha ritrovato quella sicurezza con cui aveva conquistato il titolo regionale nel 2019. Il suo 11’45″84 sfiora addirittura il personale di 11’41″93 con cui vinse a Bergamo il suo ultimo 3000 siepi. Martina si è classificata così quarta, seconda delle under23. Battuta d’arresto purtroppo per Irene De Caro nei 2000 siepi femminili; nonostante la gara fosse stata condotta su ritmi adatti alla nostra portacolori, alcuni problemi l’hanno costretta al ritiro a due giri dal termine.

Meeting regionale ad inviti, Novi Ligure. Sara Marostica beffata in volata

La nostra collegiale, studentessa di scienze motorie e istruttrice della Running School Sara Marostica (foto) ha approfittato di un meeting organizzato a pochi passi da casa per scendere in pista nei 3000 metri. Dopo aver condotto tutta la gara su ritmi abbastanza agevoli, Sara è stata letteralmente beffata dalle avversarie che hanno approfittato del suo lavoro fino agli ultimi metri, quando nella volata finale l’hanno superata relegandola addirittura al quarto posto. Il suo 11’36″0 non è sicuramente tempo di gran valore e nemmeno vicino agli standard soliti di Sara, che in questa parte dell’anno non ha nelle gambe i ritmi adatti alla pista tuttavia, unito alle ripetute svolte dopo la prova in pista può essere considerato un buon allenamento per la ripresa agonistica.

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Canottaggio - Campionati Regionali 2020

Atletica leggera - XV° Meeting giovanile città di Chiari, ancora un oro per le nostre lanciatrici Lazzaro e Tralli