Atletica leggera – Tutti i risultati del weekend 22-23 Gennaio

Ai regionali assoluti di salto in alto progressi per Negri (argento promesse) e Viganò

Al palaindoor di Bergamo si è svolta una manifestazione dedicata esclusivamente al salto in alto, valida come campionato regionale assoluto. I nostri due alfieri hanno messo a segno entrambi un progresso rispetto alle precedenti uscite, portandosi rispettivamente ad 1,97 per Luca Negri e ad 1,94 per Simone Viganò. Il salto di Luca, che gli è valso l’argento regionale cat. promesse, lo pone tra i qualificati, ad oggi, per gli italiani indoor di categoria in programma ad Ancona del prossimo 12-13 febbraio. Questa misura è anche il suo personale indoor. L’1,94 di Simone, che gli è valso il 10° posto assoluto in un contesto di alto livello, è anche per lui il personale indoor, a soli 3cm dal suo miglior salto della vita.

Fase regionale Campionati Italiani invernali di lanci: Tralli ed Arisi sugli scudi

L’allieva al primo anno di categoria Sofia Tralli è ritornata in pedana nel disco, a distanza di tre mesi dall’argento ai tricolori cadetti di Parma. Questa volta a Chiari, all’esordio tra le allieve, ha dovuto fare i conti con un clima gelido che ha suggerito di piazzare il primo lancio in modo “scolastico”, ottenendo comunque un pregevole 38,56 (ad 1m dal personale) per provare poi a forzare, senza fortuna, nei tentativi successivi per abbattere il PB. Sofia si è classificata 6^ assoluta ma 1^ allieva. L’attrezzo è sempre da 1kg come nella categoria cadette.
Nella giornata di domenica invece esordio in maglia CUS Pavia per Filippo Arisi, che si è messo in luce con un ottimo 50,31 nel martello da 6kg (prima gara per lui da juniores) piazzandosi 2°, con una serie di lanci sempre molto vicina ai 50 metri. Questa misura potrebbe regalare la qualificazione alla finale nazionale. Nel peso ha poi ottenuto un buon 12,09 al primo lancio, sempre corredato da una serie di prove vicine alla misura con cui ha conquistato il 5°posto

 I risultati delle nostre atlete (foto)

Numerose sedi di gara e tante atlete impegnate in questo weekend.

– A Parma galoppo indoor sugli 800 per Lucia Piccio e Maria Pia Penasa (allieve) e Tania Catenazzo, all’esordio nella cat. junior. Consce che l’anello emiliano non potesse regalare grosse soddisfazioni cronometriche le nostre 800iste hanno ottenuto rispettivamente  2’31″63 e 2’40″14 (che rappresenta il personale per Penasa) mentre il 2’31″64 è valso l’argento juniores per Tania Catenazzo. Tutte e tre, hanno affrontato la gara con coraggio e senza tatticismi.

– A Casalmaggiore nel peso 3kg allieve non arriva un nuovo PB, risalente a settimana scorsa, ma comunque l’11,59 di Sofia Tralli le basta per la vittoria.

– Al cross della Colletta, gara open valida come campionati di società piemontesi di cross, in evidenza la studentessa di Scienze Motorie Agnese Pirazzi, solitamente dedita a distanze molto più brevi i npista. Per lei un ottimo 23° posto su 120 concorrenti. Agnese entra di diritto così nella squadra assoluta di cross che proverà a qualificarsi per i tricolori nella 2^ prova regionale in programma a Brescia a metà febbraio.

– Nella domenica dedicata a 60 piani e 60hs, la studentessa universitaria di origini bergamasche Micol Rocchetti ha corso i 60 in 8″81.

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Scherma – Podio per Lucia Palmitessa alla prova interregionale under 14

Tiro con l'Arco - Un oro per la giovane allieva Nicol Corazza