Canoa discesa – Mathilde Rosa è campionessa Europea

Brillano d’oro le rapide del fiume Esla a Sabero, in Spagna. Sulle tortuose acque castigliane Mathile Rosa si è riconfermata campionessa europea assoluta della canoa discesa: un risultato straordinario raggiunto nella prova classica, lunga 5,8 km, dove l’azzurra non ha avuto rivali. Ad una settimana dalla medaglia d’argento ai Giochi di Manfredi Rizza, la canoa pavese è tornata quindi subito protagonista grazie ad una gara sensazionale di una delle sue esponenti più attese. La campionessa del Cus Pavia ha chiuso la sua prova in 19 minuti e 40 secondi, staccando nettamente tutte le avversarie: al secondo posto si è classificata la francese Lise Vinet (argento in 19 minuti e 53 secondi) mentre la medaglia di bronzo è andata alla tedesca Sophia Schmidt, terza classificata con il tempo di 19 minuti e 58 secondi. Con il successo di Sabero, Rosa ha riconfermato il titolo vinto nel 2019 in Slovenia, un titolo che lo scorso anno non è stato rimesso in palio a causa dell’emergenza sanitaria dettata dalla pandemia di covid-19 che aveva costretto gli organizzatori a cancellare l’evento. In una stagione che fino a questo momento l’aveva vista prediligere la canoa velocità alla canoa discesa con la partecipazione alle qualifiche olimpiche e agli Europei nelle gare del K2, in Spagna l’azzurra ha dimostrato a tutti di poter tornare senza fatica tra le rapide della discesa passando da una disciplina all’altra senza smettere di primeggiare. Un caso unico in Italia e rarissimo anche nel resto del mondo dove sono stati davvero in pochi gli atleti capaci di passare da una specialità all’altra della canoa. Bresciana di origine e pavese di adozione, il talento di Mathilde Rosa è sbocciato a Pavia, dove è arrivata per portare avanti i suoi studi universitari conclusi in prima battuta lo scorso aprile con la laurea triennale in ingegneria civile. Sul Ticino l’azzurra ha perfezionato la sua tecnica di discesa laureandosi campionessa iridata Under 23 e conquistando ora il secondo titolo europeo di fila. Da Pavia Rosa ha inoltre iniziato a dedicarsi con successo alla canoa velocità, specialità che l’ha vista scalare in brevissimo tempo tutte le gerarchie nazionali con il sogno di partecipare ai prossimi Giochi Olimpici di Parigi 2024. Nell’attesa la rassegna europea di canoa discesa la richiama in partenza: domani Rosa sarà di nuovo al via della gara sprint nel tentativo di confermare l’oro nella classica e salire nuovamente sul tetto d’Europa per firmare una storica doppietta. Al via della gara sprint ci saranno anche Andrea Bernardi, Francesco Ciotoli, Giacomo Abbiati, Tommaso Mapelli e Giacomo Bianchetti, atleti del Cus e del college della pagaia, chiamati a riscattare nella gara veloce una prova opaca sulla lunga distanza.

Giovanni Vescovi


Leggi anche...

Atletica leggera - I risultati

Tiro con l'arco - Gargioni migliora il suo record personale

Pallavolo - torna la Serie C Femminile al CUS Pavia

Atletica leggera - Pista e Strada, ecco gli ultimi risultati