Atletica leggera – Due minimi per i Campionati Italiani

Nella prima giornata del meeting Gold a Nembro (BG), che sostituisce di fatto la due giorni dedicata in origine alla prima fase dei campionati di società assoluti, la junior Monica Barbieri, iscritta in 8^ serie senza tempo di accredito, vola nei 200 nonostante un vento contrario di -2,2, stampando un sontuoso 25″09 che le vale la medaglia d’argento e l’ingresso nella top ten stagionale in Italia. Dopo un avvio controllato, Monica si è distesa alla grande in uscita di curva e sul rettilineo finale, nonostante le forti folate di vento.
Brava anche l’allieva Gaia Del Bo, che ha corso in 27″93 il suo primo 200. Minimo per gli italiani allievi centrato da Lucia Piccio, argento nei 2000 siepi con un 8’03″47 che demolisce di 10 secondi il suo precedente personale. Soddisfazione e minimo per gli italiani juniores anche per Irene De Caro, 4^ nei 3000 siepi in 12’31″86 alla sua prima uscita sulla distanza.
E’ arrivato finalmente il record personale per la studentessa della val Camonica Anna Tottolì (foto) nei 400 con 59″01 (vecchio PB 59″16), buon esordio sulla distanza per la studentessa di scienze motorie Michelle Sanzo in 1’03″40 e per l’allieva Vittoria Spagoni in 1’08″66.
Nella seconda giornata di gare, grande progresso negli 800 per l’allieva Tania Catenazzo, che ha corso una prova di grande carattere, pagando un po’ lo sforzo sul rettilineo finale. La sua audacia è stata comunque premiata con un progresso di tre secondi fino a 2’29″61. Per un errore al sistema di cronometraggio non è stato rilevato invece il tempo di Letizia Bottani, impegnata nella seconda serie, sempre negli 800. Decisamente niente male dopo pochi mesi di atletica. Ottimo l’esordio di Pietro Losio nei 3000 metri allievi. Pietro, classe 2005 come l’altra ex allieva di scuola del prof. Marcello Scarabelli, è al primo anno di categoria. La sua gara è stata condotta con grande attenzione: dopo un passaggio in 3’19 al primo km, assolutamente in linea con quanto preparato in allenamento, il secondo km è trascorso in 3’23, mentre nella fase conclusiva di gara un buon aumento nei 400m finali ha portato al tempo finale di 9’58″92.

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Pallavolo - I risultati

Atletica leggera - Rientro in gara sulle siepi per Martina Gambuzza