Atletica leggera – Meeting Interregionale: Isabella La Marca e Monica Barbieri sugli scudi

Spedizione a fortissima connotazione universitaria quella dei gialloblù in terra spezzina. Fa eccezione la liceale Isabella La Marca che, subito al primo lancio, si è migliorata di oltre 2 metri e mezzo portando il personale a 36.91, misura attualmente 10^ in Italia nella sua categoria e che potrebbe già valere un pass per gli italiani a Grosseto. Purtroppo, dopo complice un forte vento trasversale che soffiava da sinistra e una decisione cervellotica dei giudici che hanno fatto lanciare tutte le categorie insieme, arrivando ad aspettare anche 15 minuti tra un lancio e l’altro, la nostra atleta ha visto calare la concentrazione e l’adrenalina, non riuscendo così più a migliorarsi. Isa si è aggiudicata così la vittoria della gara.
Anna Tottoli, studentessa al primo anno di ingegneria biomedica, ha esordito con il primo 400 della stagione, spingendo forte sui primi 200 metri ma poi facendo un po’ fatica negli ultimi metri.  Il tempo di 1’00″14 (4° posto), ad un secondo dal suo personale, alla prima gara non sarebbe male ma lei, puntigliosa ed orgogliosa, non si è dimostrata soddisfatta. Sicuramente ai prossimi appuntamenti saprà migliorarsi.
Bene Vittorio Massucci, velocista marchigiano di stanza al collegio Fraccaro. Per lui una decisamente una buona gara sui 100, dove ha fermato il crono sul tempo di 10″86 (2° posto). Sempre nei 100 ma al femminile, come anticipato grande prestazione di Monica Barbieri, che con vento nullo centra un interessante 12″23 (2° posto) a soli 3/100 dal personale al rientro; alle sue spalle Michelle Sanzo in 13″08, un po’ lenta nella reazione allo sparo.
Per la studentessa bergamasca Micol Rocchetti impegno nel getto del peso da 4kg in funzione dei campionati di società. Alla sua prima esperienza ha scagliato l’attrezzo a 6,17.

Marcello Scarabelli


Leggi anche...

Pallavolo - Tutti i risultati

Canoa: Mathilde Rosa vince le selezioni ed ora sogna le Olimpiadi