Scherma: I prova di qualifica regionale

Gli atleti del CUS Pavia sono stati impegnati nel weekend a Olginate (LC) con la prima prova di qualificazione regionale. La prova di qualifica regionale è il primo passo del percorso di qualificazione ai campionati italiani assoluti 2020.
A Olginate sono scesi in pedana otto atleti del CUS, quattro nella gara di spada maschile e quattro nella spada femminile. Nella gara maschile di Sabato il migliore dei Pavesi è Emilio Pili, che chiude la gara al 24° posto. La buona gara di Pili si chiude con un amaro 13 a 12 al minuto supplementare contro l’atleta di Busto Enrico Buizza. Il piazzamento è comunque sufficiente per qualificarsi alla prima prova Open nazionale. Entra tra i 58 qualificati alla prova nazionale anche Giacomo Dacarro, che chiude al 46° posto. Si ferma a un passo dalla qualificazione la gara dei due atleti più giovani: Luca Sala Gallini dopo un buon girone di qualificazione chiude al 76° posto, mentre Daniele Paletta è 107°, complice un abbinamento davvero sfortunato nel tabellone di eliminazione diretta. A eliminare il nostro Daniele è infatti Andrea Baroglio della Società del Giardino di Milano, che andrà poi a vincere la gara.
Nella gara di Domenica, riservata alle ragazze, sono scese in pedana quattro giovani atlete gialloblù, le tre cadette (under 17) Sara Greppi, Anna Luviè e Matilde Maggi e l’under 20 Silvia Greco. Di queste soltanto Sara Greppi è qualificata per la prova nazionale, con un ottimo 24° posto finale. Per le altre tre ragazze non mancheranno le occasioni per rifarsi, nelle altre prove di qualifica riservate alla categoria assoluti, ma soprattutto nelle gare riservate a Under 17 e Under 20. Matilde Maggi chiude al 66° posto, Silvia Greco 71° posto e la più giovane Anna Luviè (classe 2005) al 104°. Insieme ai primi impegni agonistici della stagione continuano gli eventi promozionali sul territorio per il CUS Pavia Fencing. Sabato 28 Settembre la sezione ha partecipato all’iniziativa Sport a 360°, dedicata agli sport paralimpici e adattati per gli atleti diversamente abili. Sabato 5 Ottobre saranno ben due gli appuntamenti per provare la scherma: in Piazza del Lino per i più piccoli e le famiglie, in occasione di Giocanda, e al Capannone dei Campioni del CUS, per lo Student Day dedicato agli studenti universitari.

Giacomo Dacarro


Leggi anche...

Sara Marostica terza nei 3000 a Novi Ligure

Un grande inizio di stagione arcieristica Indoor

Student Day 2019