CUS Parma e CUS Milano qualificati ai CNU di Rugby

 

Si è visto un gioco di alto livello al Campo di rugby di Pavia in cui, ieri pomeriggio, si sono disputate le qualificazioni al Campionato Universitario di rugby. Partite avvincenti, giocate tutte di un fiato per via dei tempi accorciati: due da sette minuti. Un infortunio a un giocatore del CUS Genova ha richiesto l’intervento dell’ambulanza. Ad assistere alle semifinali anche molti giovanissimi allievi del CUS Pavia Rugby arrivati al campo per i consueti allenamenti.

RISULTATI. Ecco i risultati delle partite tenutesi a Pavia che hanno decretato la qualificazione di CUS PARMA (in foto) E CUS MILANO:

CUS Pavia 38 – CUS Torino 5

CUS Milano 10 – CUS Parma 24

CUS Torino 5 – CUS Modena 10

CUS Milano 26 - CUS Genova 12

CUS Pavia 12– CUS Modena 0

CUS Parma 36 – CUS Genova 21

Semifinali

CUS Pavia 12– CUS Milano 17

CUS Parma 29 – CUS Modena 7

CUS PAVIA RUGBY. Rammarico per la squadra dell’università di Pavia. Nino Prini, direttore tecnico della sezione CUS Pavia Rugby, afferma: «Abbiamo vinto due partite, la terza l’abbiamo persa 12 a 17. Abbiamo buttato via una grande occasione, stavamo giocando bene, eravamo in vantaggio, per di più in superiorità numerica, la partita andava chiusa in quel momento. Invece in campo è stata fatta una scelta diversa. Due tempi da 7 minuti non permettono di recuperare».

I QUALIFICATI. «I CUS partecipanti ai nostri Gironi hanno giocatori di Serie A e B come Milano, che appunto si è qualificato - continua Prini -. Anche nel CUS Parma giocano atleti che vengono dalle squadre del Colorno e di Reggio Emilia che sono a un passo dalla promozione di serie. In generale posso dire sono state partite molto belle sotto l’aspetto tecnico».

Il CAMPIONATO NAZIONALE UNIVERSITARIO DI RUGBY. «Abbiamo visto un rugby di alto livello – conclude Prini -. Il Campionato Nazionale Universitario di Rugby è l’unica manifestazione di rilevanza nazionale del rugby a sette, una disciplina che sta crescendo, che piace a chi gioca e agli spettatori. Come CUS Pavia Rugby negli ultimi anni abbiamo sempre fatto bene (nel 2009 il titolo di campione nazionale ndr) è davvero un peccato non poter giocare le fasi finali».

IL 15 E IL 16 GIUGNO. Le finali del campionato nazionale universitario di rugby si terranno a metà giugno in una città dell’Emilia Romagna. Sarà una due giorni a cui parteciperanno tutti i CUS qualificatisi nelle fasi eliminatorie che oltre a Pavia si sono tenute in contemporanea a Padova, Bologna e Roma. In quell’occasione sarà assegnato il titolo di campione italiano 2016.

http://www.cuspavia.org/news/443-a-pavia-le-qualificazioni-per-i-cnu-di-rugby