I risultati del week end

La 21esima edizione del Trofeo Città di Pavia ha fatto registrare oltre 1000 partecipanti e buoni risultati tecnici. Anche fra i cussini. L’Under 16 di Rugby ha stravinto. Sei gli spadisti qualificatisi per la Coppa Italia Nazionale. Bene i master del canottaggio. Da seguire le prossime partite di pallavolo a poche giornate dalla fine di campionato.

Ecco i risutlati. Per cronache e commenti come sempre l’appuntamento è per mercoled&#236 con il nostro settimanale CUS Pavia NEWS.

CANOTTAGGIO

Alla regata regionale di Monate, CUS Pavia canottaggio era presente con i master. Per il singolo, ottimo terzo posto per Luca Grugni, quinto posto per Tommaso Mazzocchi, sesto per Emanuele Lanterna e settimo posto per Maurizio Losi. Terzo posto per il doppio master di Anelli Davide e Alberto Fistrali. Giornata nuvolosa non molto calda, solo un leggerissimo vento contrario ha fatto s&#236 che non ci fossero tutte le condizioni ideali per una regata di canottaggio. A sorpresa tra il pubblico Massimo Lana storico compagno di barca di Maurizio Losi, che sia il preambolo per un ritorno alle gare anche di Lana? Domenica prossima sempre a Monate è il turno degli agonisti junior e senior. Marco Beria

ATLETICA

Il CUS Pavia ha schierato 100 atleti tra giovanili ed assoluti e molti di loro hanno conseguito il primato personale nelle varie distanze di gara, fatto sicuramente rilevante dal momento che ad inizio aprile la preparazione deve essere ancora raffinata in vista del periodo agonistico più intenso previsto per il mese di maggio, quando proprio a Pavia si svolgerà la fase regionale dei CDS assoluti femminili. Ecco alcuni risultati, cronaca e i commenti del coach Scarabelli da mercoled&#236 pomeriggio su CUS Pavia NEWS. Categorie Ragazzi e Ragazze. Monica Barbieri ha fatto doppietta nei 60 e nei 150 correndo rispettivamente le prove in 8″35 e 20″79, imitata da Stefano Allegretti, che ha demolito i suoi primati vincendo le medesime prove con 8″15 nei 60 e 19″19 nei 150. Sempre nei 60 ragazzi, 4° Claudio Guido, all’esordio con un ottimo 8″48 e 6° Pietro Panucci con 8″66. Nei 150 dopo il già citato Allegretti ancora un 4° posto per Claudio Guido con 20″63 e 6° per Andrea Arcuri in 20″77. Nei 600 Andrea Arcuri ha poi sfiorato il podio, vincendo la seconda serie in 1’49″49. Categoria Cadetti e Cadette. Anna Cassi è salita due volte sul 2° gradino del podio negli 80, e nei 150m. L’ostacolista Rebecca Busoni, scesa a 21″24 nei 150 (12^). Nei 600 buon 1’51″25 per Valery Zuccotti (10^) mentre nei 1200 siepi ha ben figurato con 4’33″13 Giulia Chiara, 5^ e non lontana dal suo personale. Tra i maschi in evidenza nella velocità Fabio Facchineri e Lorenzo Rezzi: negli 80 4° Facchineri in 9″76 e 6° Rezzi con 10″12; nei 150 3° Facchineri in 18″11 e 4° Rezzi in 18″59. Categorie assolute. Negli 80 metri bella volata di Laura Trezzi, capace di issarsi al 4° posto con 10″56 (record personale demolito di 4/10 di secondo), mentre nei 600 la bergamasca Sara Gosio, studentessa che si allena con i mezzofondisti del CUS ha corso la distanza in un buon 1’42″40, senza ancora ritmi veloci nelle gambe. Nei 1000 la folta pattuglia di cussine è stata capeggiata dalla junior Sara Carta, in grande crescita, con 3’22″28. Nelle gare maschili molto bene i velocisti cussini di stanza ad Abbiategrasso: Alberto Munerato 5° negli 80 con il personale di 9″16 e Gabriele Vai 8° con il personale di 9″28; bene anche Marco Rocchelli con 9″51 e il rientrante Hanumantha Paganini (all’esordio in maglia CUS ) con 9″56. E Sceso sotto i 10″ l’allievo Stefano Bovera con 9″90. Positivo l’esordio di Vincenzo Battiato con 2’49″68 nei 1000 nonostante un crampo all’ultimo giro. Marcello Scarabelli

SCHERMA

Alla gara di Muggiò si sono affrontati gli schermidori lombardi per conseguire la qualificazione alla Coppa Italia Nazionale, che si terrà ad Ancona dal 6 all’8 maggio. Beatrice Ayres ha ottenuto il secondo posto finale in un lotto di 110 spadiste in gara. Qualificazione centrata per Ancona anche da Teresa Paravella, che ha chiuso al 22° posto nella classifica finale. Le due spadiste del CUS Pavia raggiungono cos&#236 Marta Lombardi, già qualificata per la Coppa Italia Nazionale. Il miglior classificato pavese e qualificato per la Coppa Italia Nazionale ad Ancona è il quindicenne Francesco Leone, al 15° posto finale. Cos&#236 saranno tre i rappresentanti del CUS Pavia Scherma nella Coppa Italia Nazionale di spada maschile, poich&e133; Francesco Leone dopo il risultato conseguito a Muggiò affianca i compagni di sala Matteo Beretta e Carlo Benzi. Gianandrea Nicolai

RUGBY

Under 16. Sonante vittoria per i ragazzi di Corridori che strapazzano il Cesano Boscone, il 93- 0 finale testimonia una gara a senso unico.
Under 14. Una vittoria per Pavia 1 contro Bergamo 2 per 46 -38 mentre  Bergamo 3 prevale nettamente su Pavia 2 per 90 -0-
Minirugby. Grande partecipazione al raggruppamento di domenica mattina al Cravino dove oltre alle squadre gialloblù si sono presentati ASR Milano, CUS Milano, Metanopoli, Opera e Tradate per una bellissima giornata di Sport.
Under 12. Onorevole partecipazione delle 2 squadre cussine al trofeo nazionale ” Leoniero” di Viadana con un 5° posto finale per la squadra dei 2004 su 18 partecipanti.
Under 18. Sconfitta nel recupero di Leno contro la Bassa Bresciana per i ragazzi di Cozzi al termine di una gara molto combattuta, 29-12 il finale per i bresciani.
Serie A femminile. Sfumano contro Cogoleto le speranze di poter ottenere la prima vittoria in campionato, il risultato di 27 -5 per le liguri evidenzia che c’è ancora da lavorare per invertire la rotta. Nino Prini

PALLAVOLO MASCHILE

SERIE C, Vitaldent CUS Pavia 1 – Universo In Volley Carbonara 3

CSI, CUS Pavia – News Sport 3-0 (25-10, 25-11, 25-20)

PALLAVOLO FEMMINILE

Casteggio,?Campionato: Tecnosoft Casteggio 3- CUS Pavia 1a Divisione 0


Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>