Il CUS Pavia vince la 54esima regata Pavia-Pisa

Otto canottaggio Trofeo Pavia Pisa

L’8+ conquista il Trofeo Curtatone e Montanara battendo sull’Arno gli universitari pisani. E’ il terzo anno consecutivo. La cronaca in diretta sulla pagina facebook di CUS Pavia è stata seguita da migliaia di persone

Matteo Mulas, Andrea Fois, Mirko Fabozzi, Stefano Ciccarelli, Luca Del Prete, Luca Romani, Simone Molteni, Marcello Nicoletti, Andrea Riva, Santi Gianluca, Scrocchi Vittorio. Uomini che rimarranno nell’Albo d’oro della regata Pavia-Pisa. Un altro equipaggio che entra nella storia.

«Una gara perfetta – ha detto l’allenatore Vittorio Scrocchi -. Nella prima manche siamo partiti in una corsia non favorevole per via della corrente e del percorso curvo. I ragazzi hanno tenuto bene la corsia fino alla fine, arrivano primi per 9 decimi. Nella seconda manche, sotto il ponte di mezzo avevamo già mezza barca di vantaggio e non c’è stata storia».

A Pisa erano presenti Marisa Arpesella, delegato per lo sport dell’Università di Pavia ( il rettore Fabio Rugge era impegnato in una riunione a Roma), Maurizio Losi e Gualtieri Corelli, consiglieri direttivi del CUS Pavia.

Cesare Dacarro, presidente del CUS Pavia ha seguito la regata dal congresso nazionale del CUSI in corso a Padova. «Sono contento sia per la nostra vittoria che per i progetti che ci sono in programma e stanno partendo proprio dal comitato organizzatore pisano presieduto da Stefano Gianfaldoni. Ho saputo che la gara non è stata facile. I nostri canottieri sono stati molto bravi».

https://www.facebook.com/CUS-PAVIA-211307205588891/

http://www.cuspavia.org/news/451-i-pisani-sulla-barca-dell-universita-di-pavia

http://www.cuspavia.org/news/450-il-14-maggio-si-terra-la-regata-pavia-pisa-sull-arno


Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>