CMP sponsor di CUS Pavia Pallavolo maschile

Ufficializzato il sodalizio triennale fra il Centro Medico Polispecialistico-CMP e il CUS Pavia Pallavolo Maschile. Una rappresentativa della squadra che gioca in Serie C ha incontrato Nicola Zerbinati del Centro Medico Polispecialistico-CMP che ha sede anche a Pavia, in via Mario Ponzio, n. 15. Dalla prossima stagione la prima squadra maschile di Pallavolo del CUS Pavia si chiamerà: CUS Pavia - CMP.

Una stretta di mano e la consegna del gagliardetto del CUS Pavia hanno sancito l’accordo di sponsorizzazione da parte del Centro Medico Polispecialistico-CMP, struttura privata che offre, in tutta Italia, una vasta gamma di servizi specializzati nel settore dermatologico e della chirurgia estetica.

Una rappresentativa della squadra maschile che gioca in Serie C ha, infatti, incontrato Nicola Zerbinati del Centro Medico Polispecialistico-CMP. Insieme ai giocatori Plinio D’Alessandro, Riccardo Sala, Stefano Tosetto, Gabriele Tori, Andrea Canova, erano presenti il presidente del CUS Pavia Cesare Dacarro, Sergio Cotta Ramusino, l’allenatore Paolo Forneris, i dirigenti del CUS Pavia Pallavolo maschile: Emiliano Rovati e Gabriele Giordano.

«Ho conosciuto il CUS Pavia Pallavolo grazie all’amico Sergio Cotta Ramusino, da tutti riconosciuto come il papà della pallavolo maschile cussina e ancora oggi grande promotore della squadra – ha detto Nicola Zerbinati -. L’idea di sostenere il CUS Pavia Pallavolo maschile è nata dall’amicizia con Sergio e perch&e133; ho trovato delle analogie fra i valori del mio brand e il sostegno di una realtà sportiva come il CUS Pavia. Il Centro Medico Polispecialistico-CMP si contraddistingue per serietà, dedizione al paziente, efficienza, rispetto. Tutti valori che ritrovo nel modo di fare sport, anche agonistico, portato avanti dal CUS Pavia e in particolare dal settore della Pallavolo».

«Siamo felici e la ringraziamo per credere nell’approccio sportivo e agonistico del CUS Pavia – ha detto il presidente Cesare Dacarro -. Apprezziamo il suo impegno su più anni. Questo permetterà di programmare le attività nel medio periodo, visto che la prima squadra quest’anno è stata rinnovata e i frutti di questo cambiamento si vedranno nei prossimi anni. CUS Pavia, per scelta, non paga gli atleti. Le risorse che riceviamo permettono il funzionamento degli impianti, l’acquisto di materiali, la partecipazione alle gare in trasferta e di investire nel miglioramento della preparazione tecnica. La sponsorizzazione del Centro Medico Polispecialistico in questo momento rappresenta una grande opportunità di crescita per la Pallavolo maschile».

Ancora otto partite prima della conclusione della stagione agonistica 2015- 2016. CUS Pavia Pallavolo, in questo momento, è terzultima. Una posizione che rispecchia – come hanno precisato l’allenatore Paolo Forneris e Gabriele Giordano - il rinnovamento della squadra composta da molti esordienti, alcuni presenti all’incontro. Ragazzi che hanno un’età fra i 16 e i 18 anni e che hanno sentito la responsabilità di giocare in un campionato importante come la Serie C. Dalla prossima stagione la prima squadra maschile di Pallavolo del CUS Pavia si chiamerà: CUS Pavia- CMP.

Nella foto, da sinistra Sergio Cotta Ramusino, Paolo Forneris, Nicola Zerbinati e Cesare Dacarro, insieme ad alcuni giocatori della Prima squadra che indossano la maglia con lo sponsor CMP.


Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>